5 cose che solo chi è affetta da endometriosi capisce

Classifica Classifica

L'endometriosi è una malattia cronica che colpisce un numero sempre crescente di donne. Ecco 5 cose che solo chi soffre di questo disturbo può capire. 

L’endometriosi è una malattia cronica che colpisce le donne ed è legata alle cellule endometriali che crescono al di fuori dell’utero, poiché la particolare mucosa che ne riveste la parte interna è erroneamente presente anche al di fuori della propria posizione corretta.

Nella donna affetta da questa patologia, tale mucosa (che si chiama appunto endometrio) si può trovare nelle tube, nelle ovaie, nella vagina e addirittura nel peritoneo o nell’intestino.

Non è semplice diagnosticare l’endometriosi perché i sintomi talvolta sono aspecifici, erroneamente legati a quelli del ciclo o a quelli dell’ovulazione, o difficili da inquadrare clinicamente. Tuttavia, una volta appurata la malattia, ci sono delle situazioni che solo le donne affette da tale patologia possono comprendere.


5. Diventa difficile utilizzare assorbenti interni

Assorbenti interni

L’endometriosi è spesso legata a cicli mestruali molto abbondanti. Pertanto, l’uso di tamponi o assorbenti interni diventa particolarmente scomodo dal momento che dovrebbero essere cambiati molto di frequente.


4. La borsa dell’acqua calda è un sollievo

boule-acqua-calda

Questa patologia è spesso legata a dolori e crampi addominali molto forti, soprattutto durante il ciclo mestruale. Il calore può essere un prezioso alleato per trovare un po’ di sollievo al disturbo: coricarsi con la borsa dell’acqua calda, pertanto, è un rimedio casalingo molto utile.


3. Il ciclo è irregolare

Calendario

Chi soffre di endometriosi difficilmente avrà un ciclo regolare. La durata può variare da un mese all’altro, così come l’intensità dei dolori o l'intervallo tra una mestruazione e l'altra. Un buon suggerimento è quello di tenere un diario sul quale annotare l’andamento del ciclo, le variazioni di intensità e di tipologia di dolore in base anche a tutti i possibili cambiamenti delle attività quotidiane.


2. È una malattia poco conosciuta

Isolamento

Si parla ancora poco di endometriosi. Tuttavia, è importante spiegare i propri sintomi e le proprie difficoltà non solo al proprio medico, ma anche alle persone che si hanno accanto. Sensibilizzare l’opinione pubblica sui disturbi associati a questa patologia, infatti, è il primo passo per aiutare anche altre donne affette da endometriosi ad uscire dal possibile senso di isolamento che può determinare questa malattia. 

1.Comporta crampi molto dolorosi

mal-di-pancia


Il dolore associato all’endometriosi è molto forte, caratterizzato da crampi addominali spesso accompagnati da nausea, vomito, stitichezza, mal di schiena e addirittura possibile dolore durante i rapporti sessuali.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI