Come prevenire e curare il colpo della strega (prima parte)

Guida Guida

Cosa fare se si rimane bloccati? Ecco come comportarsi in caso di colpo della strega

Si stima che l’80% della popolazione italiana ne abbia sofferto almeno una volta nella vita e il 32% ne è colpito almeno una volta l’anno. Invecchiamento, abitudini errate, possono portare  con sé lombalgie, cervicalgie ed episodi acuti come il fastidioso “colpo della strega”.

Ecco come prevenire e curare il colpo della strega


Con gli anni anche i dischi intervertebrali vanno incontro ad un processo  di invecchiamento. Il mal di schiena comincia a manifestarsi già a trenta anni e proprio nei giovani-adulti che si può verificare un episodio acuto come il colpo della strega.


Possono far degenerare il disco traumi cronici come il sovraccarico della colonna in persone sovrappeso, movimenti azzardati  e l’abitudine a posture scorrette.


Il “blocco” è un meccanismo di difesa: la lombalgia acuta (colpo della strega) compare di sorpresa che si risolve in pochi giorni ma che non arriva per caso.  I muscoli, infatti, si contraggono per bloccare il movimento della colonna e impedire che là dove il disco intervertebrale è danneggiato le due vertebre si tocchino causando un sovraccarico.


Ed ecco che ci si ritrova bloccati e in posizioni spesso innaturali.
Cosa fare quando si rimane bloccati?

  • Evitare di tornare bruscamente nella posizione naturale e mettersi lentamente in una di riposo
  • Meglio non stare fermi per più di 12-24 ore perché la muscolatura della schiena si indebolisce e perde la sua capacità di sostenere la colonna
  • Rivolgersi ad un medico specie se il dolore è acuto accompagnato da formicolii
  • I massaggi sono utili per alleviare la contrattura ma è importante che siano eseguiti da un fisioterapista
  • Per contrastare il dolore il medico potrà prescrivere dei farmaci antinfiammatori non steroidei. Leggete anche come curare il mal di schiena senza farmaci.

Nella seconda parte le nuove soluzioni per curare il colpo della strega e i consigli su come prevenirlo.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI