Come evitare l'allergia da contatto

Guida Guida

Prurito, vescicole, chiazze, sono i sintomi di una possibile allergia da contatto. Ecco come evitarla

Detersivi, cosmetici, prodotti per l’ambiente, possono essere la causa dell’aumento dei casi di allergia da contatto, un disturbo dovuto alla diffusione di sostanze sempre più aggressive e tossiche per la pelle.
Il viso e la mani sono le zone più colpite insieme a inguine, ascelle e gambe che a contatto con agenti allergizzanti possono ricoprirsi di chiazze eritematose e vescicole accompagnate da prurito improvviso.
 

Ma quali sono le sostanze da evitare per prevenire l'allergia da contatto?

 

I prodotti per la cura del corpo, se poco controllati, possono contenere derivati della formaldeide, nichel e conservanti altamente tossici per la cute. Particolarmente pericolose sono le tinture per capelli che possono contenere parafenilendiamina.

Tra i principali responsabili di allergie da contatto ci sono i detersivi per la casa che contengono molte sostanze che vanno ad intaccare il film idrolipidico della pelle come ad esempio, la formaldeide, la lanolina, i profumi sintetici e il nichel.
Anche il lattice presente nei guanti usa e getta.

  • Per evitare l’allergia da contatto si consiglia di indossare guanti di gomma quando si utilizzano detersivi o latex free.
  • Inoltre, è bene limitare l’uso di detersivi tossici, meglio preferire prodotti semplici  e meno aggressivi come gli oli essenziali per profumare o il sapone di Marsiglia per pulire.


Anche i tessuti possono dare allergie a causa dei residui di detersivo che restano nelle fibre o di materiali nuovi come gomme o metalli (poco controllati soprattutto negli indumenti a basso costo). Nichel e coloranti, ad esempio, sono facilmente rintracciabili nei bottoni e anche nei fermagli dei reggiseni.

  • E’ bene fare attenzione quando si indossano tessuti sintetici perché anche il sudore può scatenare reazioni allergiche da contatto. Meglio proteggersi utilizzando biancheria intima in cotone preferibilmente bianca o in colori chiari.




 

E' bene rivolgersi ad uno specialista se si manifestano sintomi da allergia da contatto

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI