Come scegliere lo zaino per evitare il mal di schiena

Guida Guida

Il peso eccessivo degli zaini e le posture sbagliate, sono causa di dolori alla schiena fin da bambini. Ecco come scegliere lo zaino giusto.

Ricomincia la scuola e come ogni anno si presenta il problema del mal di schiena per bambini e ragazzi. Un problema legato all’eccessivo peso degli zaini e a cattive abitudini posturali durante lo studio.

Ecco alcuni importanti consigli per scegliere lo zaino e salvare la schiena

Per quanto riguarda gli zaini, gli esperti suggeriscono che:

  • Lo zaino va indossato correttamente, distribuendo il peso su entrambe le spalle.
  • Il suo peso non deve superare il 10% di quello corporeo.
  • Quando lo si acquista, meglio scegliere un modello realizzato in un tessuto leggero, in modo che non vi siano pesi supplementari da portare, ma in generale, è preferibile acquistare un modello trolley.

Relativamente alla postura assunta durante lo studio, a casa – come pure a scuola -  ecco cosa consigliano:

  • Mai studiare a letto o sul divano, per evitare di assumere posizioni strane.
  • Quando ci si siede alla scrivania, occorre poterci appoggiare gli avambracci sopra, senza che le spalle siano costrette a sforzi. In base all’altezza dello studente, si dovrà utilizzare una scrivania proporzionata. In assoluto, va evitato di chinarsi in avanti.
  • Studiando al computer, è importante tenere la testa allineata alle spalle, facendo aderire quanto più possibile la colonna vertebrale alla schiena. Assolutamente da evitare le situazioni in cui il PC (o il tablet/e-reader) si trova sulle ginocchia, meglio piuttosto usare un apposito supporto e usarli sul tavolo.
  • Anche l’illuminazione gioca un ruolo importante. Occorre che la stanza sia illuminata da due fonti opposte: una naturale ed una artificiale regolabile.
  • Questi consigli valgono anche per gli adulti. Leggete, infatti, come prevenire il mal di schiena da postura sbagliata

Photo Credit: © Gennadiy Poznyakov - Fotolia.com

Fonte: Repubblica.it

Per prevenire i dolori dovuti ad una cattiva postura o ad eccessiva sedentarietà, non c’è niente di meglio che la pratica dell’attività fisica. I bambini in particolare, andrebbero incoraggiati a non stare sempre seduti, e bisognerebbe spingerli alla pratica dello sport. Uno qualsiasi va bene, purché il bambino si diverta; lo scopo è principalmente fargli fare movimento.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI