Vivere in salute e a lungo: l'attività fisica

Guida Guida

Nutrizionista e pioniere della medicina antiaging
Filippo Ongaro

Praticare uno sport e fare del movimento fisico quotidiano è fondamentale al fine di mantenersi in buona salute. Ma quanto sport bisogna fare?

Mantenersi in una buona salute non è solo questione di “fortuna”. Uno stile di vita sano, una corretta alimentazione e un'adeguata gestione dello stress: ecco le tre regole per vivere bene e a lungo. 

Abbiamo visto come curare la nostra alimentazione quotidiana, ma cosa possiamo dire a proposito dell’attività fisica?

Quanto sport dobbiamo fare ogni giorno e soprattutto, che tipo di sport?

Non è semplice rispondere a queste domande, soprattutto perché il tempo da dedicare allo sport è molto relativo e non esiste una risposta univoca. Le tabelle internazionali, oggi molto utilizzate, indicano che bisognerebbe svolgere quotidianamente un po’ di attività aerobica moderata (circa 20/30 minuti al giorno) alla quale aggiungere, due o tre volte a settimana un allenamento più strutturato che preveda sia esercizi per potenziare la forza e la muscolatura che un’attività capace di potenziare l’elasticità del corpo.

Ovviamente, tutto questo dipende dall’età e dalla condizione fisica della persona che si appresta a fare attività fisica: per esempio, fare una passeggiata 4/5 volte a settimana può essere sufficiente per una persona anziana, ma assolutamente inadeguata per una persona giovane o di mezza età.

C’è da dire, poi, che ultimamente si sta puntando troppo l’attenzione sulle attività di tipo esclusivamente aerobico: benché siano molto importanti, perché allenano cuore e polmoni, tali attività non devono essere praticate a discapito degli esercizi più prettamente muscolari, che possono essere svolti sia con l’ausilio di pesi che a corpo libero.

Questi esercizi, infatti, sono fondamentali al fine di mantenere una muscolatura intatta nel corso degli anni: se una persona è così fortunata da arrivare agli 80 anni, ci arriva con la metà della muscolatura che possedeva in giovane età! Mantenere allenata la muscolatura, significa mantenere intatta l’autonomia, evitando difficoltà di movimento e problematiche affini nel corso della cosiddetta terza età.

Qual è, quindi, il segreto del perfetto training sportivo? Semplice: alternare un’attività più cardiocircolatoria ad una prettamente muscolare.

Foto © Syda Productions - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI