Alimentazione, la black list dei cibi più contaminati di Coldiretti

Classifica Classifica

Una black list dei cibi più contaminati: scopri la classifica di Coldiretti!

Coldiretti ha stilato la black list dei cibi più contaminati basandosi sui dati del Rapporto 2015 sui Residui dei Fitosanitari in Europa dell'Efsa, l’Agenzia europea per la sicurezza alimentare. Ecco gli alimenti cui fare attenzione.

10. Le arance dall'Egitto


Crediti @ Pixabay 

E' fuori norma il 5% di quelle che arrivano in Italia.

9. I piselli dal Kenia


Crediti @ Pixabay

Sono contaminati in 1 caso su 10.

8. Le fragole dall'Egitto


Crediti @ Pixabay 

Sono fuori norma nell'11% dei casi.

7. Meloni e cocomeri dalla Repubblica Dominicana


Crediti @ Pixabay 

Nel 14% dei casi presentano residui di spinosad e cypermethrin fuori dalla norma.

6. La menta dal Marocco


Crediti @ Pixabay 

E' irregolare nel 15% dei casi.

5. Il peperoncino dalla Thailandia


Crediti @ Pixabay 

Presenta residui chimici irregolari nel 21% dei casi.

4. Le melagrane dall'Egitto


Crediti @ Pixabay 

Superano i limiti tollerati di contaminanti nel 33% dei casi.

3. Il basilico dall'India


Crediti @ Pixabay 

Contiene carbendazim, composto considerato cancerogeno vietato in Italia.

2. Il prezzemolo dal Vietnam


Crediti @ Pixabay 

E' contaminato da chlorpyrifos, profenofos, hexaconazole, phentoate e flubendiamide.

1. I broccoli dalla Cina


Crediti @ Pixabay 

Sono contaminati da eccessi di acetamiprid, chlorfenapyr, carbendazim, flusilazole e pyridaben. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI