Come prevenire il diabete con gli omega 3 del pesce

Guida Guida

Gli omega 3 sono grassi amici della salute. Scopri come prevenire il diabete con il pesce che ne è ricco! Previeni le malattie con l'alimentazione.

Gli omega 3 sono considerati ormai da tempo grassi amici della salute.

I loro benefici più noti riguardano la protezione dalle malattie cardiovascolari. I vantaggi del consumo di questi nutrienti non si limitano però a questo effetto.

Un nuovo studio pubblicato su Diabetes Care dai ricercatori dell’University of Eastern Finland ha dimostrato che elevate concentrazioni di omega 3 nel sangue contribuiscono a ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2

Gli autori dello studio sono arrivati a questa conclusione analizzando i livelli di omega 3 nel sangue di 2.212 uomini di età compresa tra 42 e 60 anni e monitorando quanti di loro sviluppassero il diabete nei vent’anni successivi.

Dividendo i partecipanti in 4 raggruppi in base alle loro concentrazioni ematiche di omega 3 è stato scoperto che gli uomini caratterizzati dai livelli maggiori di questi grassi corrono un rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 inferiore del 33% rispetto a quelli caratterizzati dai livelli di omega 3 più bassi.

L’incidenza di questa forma di diabete, tipica dell’età adulta, è aumentata molto nel mondo occidentale, complici un’alimentazione scorretta e altri aspetti dello stile di vita, come la sempre più diffusa sedentarietà.

I risultati di questa ricerca suggeriscono che introdurre nella propria alimentazione cibi ricchi di omega 3 può essere una buona strategia per ridurre il rischio di avere a che fare con il diabete

Ma quali sono i cibi da preferire per fare il pieno di questi nutrienti?

La fonte migliore di omega 3 sono i pesci grassi come

  • il salmone
  • la trota iridea
  • l'aringa
  • le acciughe
  • le sardine
  • lo sgombro

Un’alimentazione equilibrata dovrebbe includere almeno due porzioni a settimana di pesce di questo tipo.

Unita alle altre raccomandazioni degli esperti su una dieta sana e sull’esercizio fisico questa scelta aiuta a combattere il rischio di sviluppare il diabete.


Foto: © M.studio - Fotolia.com
Fonte: EurekAlert!

Gli omega 3 sono presenti in buone quantità anche nelle noci. Attenzione, però, a non esagerare con le quantità: la frutta secca è molto calorica, per questo gli esperti consigliano di non superare le 3-4 noci al giorno. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI