Tornare in forma dopo una gravidanza? Facile, con i consigli delle star!

Guida Guida

Si riprendono la loro forma fisica in men che non si dica, dopo aver avuto un bambino: quale sarà il loro segreto? 

Alzi la mano chi di voi non ha pensato almeno una volta: come diavolo faranno a Hollywood a tornare così presto in forma….dopo aver avuto un bambino? Beh, non esistono ricette segrete, nemmeno per le star. Sappiate che sono fondamentali la voglia di tornare in forma e la costanza dell'esercizio, oltre naturalmente ad altri fattori che sono però fuori della nostra portata (personal trainer molto personali, possibilità di dedicarsi al fitness a orari inconsueti, persone che si prendono cura del baby mentre ci si allena ecc.).

I personal trainer delle star, naturalmente, sanno il fatto loro. E dispensano consigli molto efficaci, indirizzando le neo-mamme verso la strada più sicura e più veloce per riacquistare la forma perfetta.

Alcuni trucchi seguiti dalle star possono essere utili anche a voi per tornare in forma dopo una o più  gravidanze

Innanzitutto: pianificate il vostro esercizio, come ha fatto Halle Berry grazie al suo personal trainer. Può essere difficile fare una pianificazione del genere, ma dovete avere la giusta costanza e pianificare la vostra ora di fitness è il solo modo per farla…accadere! Potete iniziare con un'ora di camminata con il passeggino, oppure, se siete tornate al lavoro, portatevi il pranzo da casa e usate la vostra pausa per camminare o andare in palestra.

È essenziale riprendere l'abitudine di fare sport

Variate il modo di allenarvi, cambiate tipo di esercizi, cambiate spesso insomma, per tenere lontana la noia: andate a correre, in bicicletta, fate yoga o kickboxing, allenatevi a casa, fate pilates e cyclette…. Un po' come ha fatto Jennifer Lopez
Anche se non avete tempo di andare in palestra, potete comunque variare il vostro allenamento: è il modo migliore per non annoiarvi e per ottenere i risultati più in fretta. Il corpo, infatti, si adatta presto ad allenamenti sempre uguali.

Mangiate cibi "ad alto rendimento": frutti rossi, patate, mandorle che forniscono i giusti nutrienti al corpo, regalano energie extra e promuovono il naturale dimagrimento.

Allattate il vostro bambino: l'allattamento è un modo del tutto naturale per perdere peso, perché garantisce un consumo extra di calorie. Anche star come Beyonce hanno testimoniato l'efficacia e l'importanza dell'allattamento.

Non abbiate fretta: buttarsi a capofitto in un'attività troppo "strong" o in ore e ore di esercizio fisico può essere solo controproducente. Cercate di muovervi in modo naturale, fate le scale, camminate, portate il vostro bambino al parco nella fascia porta bebè o sul passeggino. Ma solo finché vi sentirete a vostro agio: se avvertite dolore o eccessiva stanchezza o nervosismo, interrompete. L'intensità potrà essere gradualmente aumentata man mano che passano i giorni e le settimane.
Per le prime sei settimane dal parto evitate di lavorare intensamente sugli addominali.

Lavorate per obiettivi: avere un obiettivo finale aiuta a motivarsi, a non mollare, aiuta a decidere di iniziare. Che sia rientrare nei jeans pre-gravidanza entro il vostro compleanno o rimettere il bikini la prossima estate, o allenarsi per il triathlon come Jennifer Lopez, scegliete l'obiettivo che più vi piace e cercate di ottenerlo.

E non dimenticate. Ci sono volute 40 settimane per partorire un bambino: ci vorrà tempo anche per rientrare nella vostra taglia 44 o nei vostri jeans. Non abbiate fretta, ma abbiate costanza!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI