Fitness del lato B: ad ogni forma il suo allenamento!

Guida Guida

Per avere glutei tonici e sempre in forma ci vuole un’azione combinata di esercizio, dieta e comportamenti corretti… continuate a leggere!

C’è chi ce l’ha tondo e chi largo, chi voluminoso e chi piatto: difficile essere pienamente soddisfatte del proprio lato B, se madre natura non ci ha regalato un sedere a mandolino come quelli di Jennifer Lopez o Belen!

Abbiamo già parlato di come allenarsi in base alla forma dei glutei: leggete qui il primo dei due post dedicati!

Ora approfondiamo e riprendiamo il discorso, dandovi qualche altro consiglio!

Come ci sono diverse forme del corpo - pera, mela, clessidra e grissino - e a ogni forma va dedicato un allenamento specifico, così anche per i glutei gli esercizi dovranno essere “mirati”. E non solo gli esercizi….

COME MIGLIORARE LA FORMA DEI GLUTEI
Esercizio: fare gli esercizi giusti permette di dare forma e rinforzare quei muscoli che danno forma a glutei. Un sedere forte e sodo è sempre sexy! Muscoli glutei sodi danno origine a un sedere tondo e accentueranno le vostre curve naturali.
Dieta: se tendete ad accumulare ciccia sui fianchi e sulle cosce, optate per una dieta a basso contenuto di carboidrati.
Abbigliamento: anche l’abbigliamento gioca la sua parte, almeno dal punto di vista estetico. Dovete scegliere abiti che camuffano la forma del vostro lato B, se a voi non piace: per esempio, vestitevi puntando l’attenzione sulla parte alta del corpo. Potete anche usare abiti modellanti: pantaloni, calze e abiti sono rinforzati nella parte di glutei e/o addominali per sostenere e dare forma.

Ogni forma dei glutei può essere migliorata con gli esercizi giusti!

FORME DEI GLUTEI ED ESERCIZI
GLUTEI A C: di solito sono quelli più “belli” da vedere, perchè di forma tondeggiante, equilibrata in tutte le sue parti. In questo caso va bene qualunque tipologia di esercizio per mantenere la giusta forma: squat, ponti, split squat.

GLUTEI AD H: in questo caso i fianchi sono dritti, e i glutei non hanno abbastanza volume ai lati. Esercitate in particolare i glutei medi per arrotondare la forma. Provate con affondi laterali, gli scivolamenti laterali (ice skaters), gli affondi incrociati.

GLUTEI A V: chi ha i glutei di questa forma vorrebbe sollevarne la parte inferiore, per averli più alti. La forma a V vede la maggior parte degli accumuli di grasso sui fianchi e sulla parte alta dei glutei. Cercate di allenare i glutei massimi: pliè, arabesque, saltelli scalciati verso i glutei, ponte.

GLUTEI AD A: vita stretta, fianco proporzionato. Si tratta di una delle forme più ammirate e desiderate del lato B di una donna. Per mantenere questa forma perfetta, usate squat e ponti a terra per mantenerli sodi e pliè ed arabesque per sollevare i muscoli della parte bassa.

Se avete invece semplicemente GLUTEI PIATTI, dovete cercare di aumentare il loro volume: aumentate la massa muscolare e lavorate con esercizi tipo squat e scivolamenti laterali. Preferibilmente, usate dei pesi, per avere muscoli ben definiti in poco tempo e curve in perfetta forma.
 

foto © gstockstudio - Fotolia.com
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI