Kitesurf: montaggio

Video Video
Kitesurf: durante le fasi immediatamente precedenti al volo è necessario stendere le linee, agganciare il kite al trapezio e prepararsi per entrare in acqua!

Hai bisogno di

  • 1 aquilone (kite) completo di barra e linee
  • 1 tavola da kitesurf
  • 1 trapezio
  • attrezzatura di sicurezza (giubbotto protettivo o galleggiante, casco, coltellino per tagliare le linee)
  • 1 pompa

Step by step

Stendere i cavi (o linee)

  1. Svolgere i cavi completamente, controllando che non vi siano nodi.
  2. Appoggiare la barra a terra e afferrare le linee esterne, camminando fino alla vela e osservando che i cavi siano liberi.
  3. Arrivati alla vela, separare bene le due linee esterne, distanziandole e fissandole a terra con un po’ di sabbia.
  4. Tornare alla barra e ripetere la stessa operazione con le linee centrali.
  5. Quando s’incontra una biforcazione, separare bene la linea centrale destra da quella sinistra, facendo passare la linea centrale per il centro.

L’attacco alla vela

  1. Iniziare fissando prima le linee centrali, ossia quelle che vanno a convergere con la leading edge.
  2. Eseguire un nodo “bocca di lupo”: creare un anello, infilare l’estremità con il nodo e tirare.
  3. Attaccare ora le due linee esterne.
  4. Eseguire il controllo finale per verificare che il kite sia correttamente collegato alla barra: sollevare una linea alla volta e verificare che non venga scavalcata dalle altre.
  5. Indossare il trapezio in vita, fermandolo con l’apposito strap.
  6. Attaccare il leash di sicurezza alla linea centrale.
  7. Afferrare il chicken loop e attaccarlo al trapezio, bloccandolo.
  8. Prendere la tavola e andare in mare.
PER SAPERNE DI PIÙ
  • Chi manovra il kitesurf è chiamato rider.
  • Per i principianti del kite è disponibile anche un modello di trapezio che si indossa a mutanda.
  • Il leash di sicurezza è un cavo che collega il trapezio alla tavola: in caso di caduta, permette di non perderla e di non doverla rincorrere tra le onde.
  • Il chicken loop è un anello che, agganciato al trapezio, lo collega con la barra e permette di controllare la potenza del kite.
  • Non provare mai a praticare kitesurf da solo: fatti sempre accompagnare e, se sei principiante, rivolgiti a un istruttore o a qualcuno che conosce bene lo sport.
CREDITS

Autore
Angelo Camba

Regia
Giuseppe Vetrano

Producer
Angelo Camba

Interpreti
Alice Brunacci

Operatori
Angelo Camba
Valentina Mele
Giuseppe Vetrano

Montaggio
Giuseppe Vetrano

Esperto
Alice Brunacci, campionessa italiana

Si ringrazia
Daniele De Negri

Hotel Boschetto – Follonica (GR)
www.hotelboschetto.it

Federazione Kitesurf Italiana
www.fki.it

In redazione
Laura Mauceri
Burak Ortahamamcilar
Giulia Vacchina

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI