Come scegliere l'allenamento per il fisico a grissino

Guida Guida

Avere il fisico di Gwyneth Paltrow sarebbe un sogno: niente rotolini, fianchi stretti, gambe snelle. Attenzione, però, a non risultare poco femminili!

Poche curve: poco seno, fianchi stretti, gambe snelle. A volte anche troppo…vi riconoscete nel fisico a grissino? Beate voi! O no?

Non avete il problema della pancetta come chi ha il fisico a mela, o di fianchi e glutei importanti, come chi ha il fisico a pera o ancora non temete di eccedere con le curve di chi ha il fisico a clessidra… Però anche il vostro fisico non è perfetto: rischiate di essere troppo maschili, poco seducenti.

Il fisico a grissino è sottile e snello, con poche curve e zero rotolini. Da invidia, certo, ma a voi servirebbero un po' di curve per essere più sensuali

Non disperate, gli esercizi giusti vi possono regalare un fisico più sinuoso.

Fate gli esercizi che rinforzano e modellano i muscoli, rendendoli più definiti. Per curve al top!

Anche se probabilmente non avete bisogno di perdere peso, fare un paio di sessioni cardio durante la settimana vi aiuterà a migliorare resistenza e sistema cardiocircolatorio.

  • Fate il workout che rinforza, specifico per il fisico a grissino, 3 volte a settimana
  • Fate gli esercizi per il numero di ripetizioni richieste e riposate 60 secondi tra le serie
  • Alternate questo workout a 2 giorni di cardio da 30 minuti.

In piedi prendete un peso in ciascuna mano e rimanete con le gambe più larghe delle anche. Tenete le ginocchia morbide, i palmi verso le cosce. Contraendo gli addominali spingete le anche all'indietro, abbassando il busto finché è parallelo al pavimento. Tenendo la schiena distesa, contraete i glutei per tornare con il busto verticale e immediatamente spingete le braccia verso l'alto, con i palmi verso l'interno.
Tornate in posizione di partenza; fate 3 serie da 12 ripetizioni.

Ora tenendo sempre i pesi tra le mani, rimanete in piedi con le braccia ai lati del corpo. Fate un passo all'indietro con la gamba destra e abbassatevi in affondo, piegando le ginocchia a 90 gradi. Spingete verso l'alto con le ginocchia mantenendole piegate a 45 gradi, poi tornate in affondo. Tornate ora in posizione di partenza e ripetete per 3 serie da 10 con la gamba destra e altrettante con la sinistra.

Sempre in piedi, con i pesi in mano, allargate i piedi leggermente più delle anche e contraete gli addominali. Tenete le scapole verso il basso e sollevate le braccia in posizione a V, ad altezza spalle, con i palmi rivolti all'interno. Tornate in posizione di partenza e ripetete: 3 serie da 12.

In piedi, piede destro in avanti e sinistro dietro, con passo ampio, tenete un peso in ciascuna mano e andate in affondo in avanti, piegando il ginocchio sopra la caviglia, con le anche leggermente in avanti.
Sollevate le braccia piegando i gomiti vicino alle orecchie e con le mani dietro la testa.
Distendete le braccia in alto, formando con gamba sinistra, schiena, testa e braccia una linea diagonale. Piegate i gomiti e abbassate i pesi verso la testa per completare la ripetizione. Ripetete 4 serie da 8 ripetizioni, invertendo le gambe a ogni serie.

Mettetevi ora in posizione dell'asse o del bastone, con i piedi uniti: il corpo è una linea retta dalle caviglie alla testa. Allargate lateralmente il piede e il braccio destri: le braccia sono leggermente più larghe delle spalle. Abbassatevi in flessione poi spingete di nuovo sulle braccia e tornate in posizione di partenza.
Fate 3 serie da 10, alternando il lato a ogni ripetizione.

Terminate in posizione eretta, piedi uniti, braccia ai lati del corpo con i palmi verso l'interno e un peso in ciascuna mano. Piegate i gomiti e portate i pesi verso il petto poi con un ampio passo andate in affondo laterale destro, distendendo bene la gamba sinistra. Con i pesi andate verso terra, ai lati del ginocchio destro, ruotando il busto.
Spingete sulla gamba destra per tornare alla posizione di partenza, portando su le braccia quando unite le gambe. Ripetete: fate 4 serie da 8, alternando una serie con la destra e una con la sinistra e così via.

Scoprite come scegliere l'allenamento in base al vostro fisico: di che fisico siete, pera, mela, clessidra o grissino? Valorizzate i vostri punti di forza!

Attenzione perchè un fisico snello non è sempre sinonimo di fisico in forma e in salute: anche se non avete bisogno di perdere peso, fate ugualmente attenzione all'alimentazione e fate esercizio, perchè il "grasso nascosto" può causare problemi di salute anche se siete magre.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI