Kamasutra: le posizioni migliori per stimolare il punto G

Classifica Classifica

Quali sono le posizioni migliori per stimolare il punto G? 

Punto G: ci sei ma non ti vedo. O forse c’è ma non ti permetti di sentirlo. Slegati dalla mappatura erotica e da qualunque istruzione di venga data sulle zone erogene. Puoi esplorare qualunque parte del tuo corpo ma se non hai gli strumenti giusti non ci sarà alcuna scoperta. Per prima cosa lasciati andare, affidati e fidati di lui. Ecco poi 7 posizioni del Kamasutra consigliate per stimolare il punto G.

7. L’altalena

Tu seduta sopra di lui, gli dai le spalle mentre lui ti penetra da dietro. E’ una posizione che richiede spontaneità e naturalezza. Più ti chini in avanti, più potrai risvegliare il tuo punto G.

6.Il cucchiaio

Stretti stretti, tu raggomitolata davanti a lui. Mentre lui ti abbraccia da dietro. La penetrazione è lenta e dolce, il che aiuta a rilassare i muscoli pelvici. Fare l’amore da questa angolazione stimola il punto G.

5.La rana

Questa posizione è simile all’altalena con la differenza con la differenza che i tuoi piedi, questa volta, sono appoggiati al materasso. Lentamente dondoli avanti e indietro. Sei tu a guidare il ritmo.

4.L’ape regina

Ricorda che la prima a sapere come stimolare il tuo punto G sei tu. Nell’ape regina ti posizioni sopra di lui, con le natiche all’altezza delle sue ginocchia. A condurre le danze sei tu e puoi stimolare anche il tuo clitoride come desideri.

3.L’artigliere

Se hai voglia di far focalizzare il partner sulle zone erogene intorno alla tua vagina, questa posizione è perfetta per voi. Lui seduto, tu seduta sulle sue gambe, frontalmente. Ti avvicini al suo petto e avvolgi le ginocchia intorno al suo collo.

2.Il missionario
 

Il punto G può essere stimolato anche con un rapporto sessuale classico. Non servono posizioni artificiose o complicate. Basta esserci per te stessa e per l’altro e sentire la carica sessuale che, reciprocamente, vi state scambiando.

1.L’incudine

Tu distesa con la pancia in sù. Lui ti prende le gambe e ti avvicina con le natiche alle sue. Divaricandoti le gambe, comincia la penetrazione. Questa posizione è una della più consigliate per la stimolazione: la divaricazione delle gambe aiuta il fluire dell’energia sessuale legata al bacino.

Fotolia.com | Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI