Quando compensiamo il sesso con il cibo

Guida Guida

A volte cerchiamo nel cibo quel piacere che non assorbiamo dal sesso. Ecco perché è importante cogliere il campanello di allarme e dare un peso ai bisogni erotici insoddisfatti.

L’amore ci dà energia, il sesso idem. E non solo. Nel nostro corpo si liberano endorfine e si diffonde una sensazione di benessere. Cosa accade, però, quando il sesso non ci appaga?

Non è solo questione di “astinenza sessuale”: ci sono relazioni in cui il rapporto sessuale non manca eppure non colma in pieno il nostro bisogno

Di sentirci desiderate, di provare piacere, di sperimentare fantasie erotiche col partner. Riceviamo dall’altro energia ma è come se non ci bastasse. Magari ci sentiamo “frustate”, magari lui ci piace, magari lo amiamo anche. Ma il sesso, quello, non funziona al 100%. A volte non riusciamo a comunicare il nostro “gap di insoddisfazione erotica” al partner e ci troviamo di fronte a un bivio.

Andare avanti e cercare di “accomodare” da sole il nostro bisogno, oppure prendere le distanze e trovare appagamento altrove, con qualcun altro per esempio

Nel primo caso ci rivolgeremo alla ricerca di altre “fonti” di energia e piacere. Che non sono umane (perché non vogliamo tradire il partner!) ma culinarie. Semplicemente apriamo il frigo e mangiamo quel che ci capita davanti. Può succedere, per esempio, che al termine di un rapporto sessuale avvertiamo bisogno di “scaricare” i desideri irrealizzati con un’abbuffata di cioccolato. O che, data la ridotta frequenza con cui facciamo l’amore, proviamo a tenere a bada le pulsioni sessuali (che ci farebbero litigare con lui nel rinfacciargli che “non lo stiamo facendo abbastanza”) mandando giù altro. Oltre al rospo che, in questi casi, una volta inghiottito rischia di rovinare l’intesa.

Se ci accorgiamo di star compensando il cibo con il sesso, sarebbe bene cogliere al volo il segnale e trasmetterlo al partner.

Non c’è nulla di male nell’avere delle necessità erotiche, esattamente come comunicarle all’altro non equivale a incolparlo. Piuttosto è utile per salvaguardare la coppia. Meglio un muffin condiviso con lui a colazione piuttosto che dieci muffin “sbranati” da sola in notturna. Dai un peso ai tuoi bisogni e parlarne col partner: ti sentirai più leggera e aumentaranno le possibilità di essere più appagata.

Foto @ivanmateev | Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI