Come gestire un'avventura di una notte

Guida Guida

Le classiche one night stand, ovvero le avventure di una notte, sembrano essere state sdoganate. Anche le donne le vivono con meno pudore. Ma come si gestisce un'avventura?

Solitamente è un comportamento che traduce alla mente l'immagine di un uomo sciupafemmine, ma le avventure di una notte sono ormai un tabù sconfitto anche dal popolo femminile.
Puro divertimento, di voglia di evadere: può essere benefico ma può portare anche molti intoppi. Impariamo quindi insieme a gestire correttamente un rapporto occasionale.

1. Attenzione a chi scegli: esci una sera, incontri un ragazzo carino che ti corteggia e decidi di divertirti per una sera. Perfetto, niente di male. Sono invece da evitare, sempre, coinvolgimenti sessuali con persone che si conoscono, con amici con i quali rischi di rovinare rapporti importanti per una semplice avventura di una notte.

2. Sii onesta con te stessa: ovvero identifica in maniera cosciente i motivi per i quali decidi di dare sfogo a questa "voglia di trasgressione". Mai farlo per vendicarsi dell'ex che ci ha lasciate o tradite.

3. Sii onesta con l'altro: fagli capire che si tratta di una sola sera, non illuderlo o assecondare qualche sua fantasia circa "il futuro" se non hai intenzione di rivederlo. Questo perchè un uomo deluso, respinto, o "usato per una sera e via" può dar vita a malelingue o commenti poco opportuni. Occhio alla reputazione! Per salvarla scegli sempre un'assoluta chiarezza.

4. Occhio alle precauzioni: se si sceglie di vivere un'avventura occasionale con qualcuno è fonamentale proteggersi in modo responsabile. Quindi mai senza preservativo.

5. Se sei in pace con te stessa, hai preso tutte le precauzioni del caso e hai il cuor leggero buttati e divertiti senza sensi di colpa.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI