Rossetto bordeaux: come scegliere la tonalità più giusta per te

Guida Guida

Stanca del solito rosso? Punta sul rossetto bordeaux: è uno dei colori più trendy della stagione! Scopri come individuare la nuance più adatta a te.

È un colore intramontabile che non passa mai di moda, sta bene a tutte, è un grande alleato per aggiungere un tocco misterioso ai look invernali ed è una valida alternativa al classico rosso: ti bastano questi 4 buoni motivi per accaparrarti il prima possibile un rossetto bordeaux?

Abbandonati definitivamente lipstick e gloss dalle tonalità squillanti, è giunto ora il momento di privilegiare rossetti dai colori più intensi e corposi, proprio come il burgundy che è sempre una scelta vincente durante la stagione fredda.

Il rossetto bordeaux è uno di quei prodotti di make-up che tutte dovrebbero avere e che non può assolutamente mancare nel beauty case, ma come scegliere quello della giusta tonalità? Mattone, vinaccia, prugna, viola: le sfumature di bordeaux sono tantissime, ma seguendo qualche piccolo accorgimento non sarà difficile individuare quella che ti valorizza al meglio!

Qualche suggerimento per trovare il rossetto bordeaux che fa per te

1. Prima di acquistare il rossetto, esamina alla luce naturale la tua pelle e cerca di determinarne il tono e il sottotono. Il miglior modo per farlo è concentrare l’attenzione sulla parte interna del polso e in particolare sul colore delle vene. Se le tue vene appaiono verdi, vuol dire che hai un sottotono caldo; se invece le tue vene hanno un colore che vira dal blu al viola, significa che hai un sottotono freddo.

2. Un altro fattore da non sottovalutare quando si è alle prese con la scelta di un rossetto bordeaux, è il colore dei capelli e quello degli occhi: ci sono infatti delle sfumature di burgundy che valorizzano meglio le bionde, e altre che invece donano di più alle persone con capelli castani o neri; sfumature di bordeaux che esaltano gli occhi chiari, altre che invece stanno meglio agli occhi scuri.

3. Se la tua carnagione è scura, il tuo colore ideale è il marrone che sta bene con tutte le pelli medio-scure e con tutti i colori di capelli, fatta eccezione per il nero. Evita il color mattone e punta su tonalità più luminose, come il rubino o il bordeaux, sia in versione matt che in versione gloss. Anche il viola non è la tua migliore opzione a disposizione, visto che, soprattutto se hai gli occhi scuri, rischia di appesantire troppo il look e di indurire i lineamenti. In questo caso, se non vuoi rinunciare alle nuance scure, prediligi rossetti dalle sfumature che vanno dal vinaccia al prugna. 

4. Se hai la carnagione olivastra e un sottotono caldo, punta sul color mattone che è sempre una garanzia. Nuance calda e decisa, questa tonalità si sposa benissimo con questi incarnati. Se vuoi un’opzione alternativa, punta sul marrone ma solo se hai gli occhi verdi o scuri: questo colore infatti non valorizza affatto gli occhi azzurri e non è il massimo neanche su chi ha le labbra particolarmente sottili, perché tende ad assottigliarle ancora di più.

5. Se invece hai la carnagione chiara, un sottotono freddo e gli occhi chiari, nessun dubbio, punta sul viola. Questo colore parte da una base blu e farà risaltare i tuoi occhi. Da evitare per te il marrone e in generale tutti i rossetti dalle tonalità calde e decise che donano di più a chi ha la carnagione più scura.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI