Come sfruttare al meglio lo spazio dell'armadio

Guida Guida

Ti occorre più spazio per riporre abiti e vestiti? Impara a sfruttare al meglio gli scomparti del tuo armadio fissando nuovi attaccapanni girevoli e barre appendiabiti. 

Armadio straripante di vestiti? Se non hai intenzione di liberarti di un bel po' di indumenti devi cambiare armadio acquistandone uno più ampio, oppure devi cercare di sfruttare al meglio lo spazio che hai a disposizione in quello che già possiedi.

Una soluzione vincente è rappresentata dalla possibilità di aggiungere nuovi elementi all'armadio quali nuove barre appendiabiti oppure attaccapanni girevoli

Per fissare una nuova barra appendiabiti devi innanzitutto prendere bene le misure e segnare la posizione dei supporti su ognuno dei due pannelli laterali del guardaroba.

I punti dove applicare i supporti dovrebbero essere in posizione centrale ed equidistanti rispetto il soffitto dell’armadio: una volta individuati pratica con il trapano i fori per le viti e applica i supporti.

La barra deve avere un lunghezza pari alla distanza presa all’interno del guardaroba tra un supporto e l’altro. Se è necessario accorciare la barra usa un’apposita sega per metalli e poi inseriscila infilando prima un’estremità in uno dei due supporti e poi fissando l’altra estremità nel supporto opposto.

Un’altra soluzione utile consiste poi nel fissare all’interno del guardaroba un attaccapanni girevole, che gira cioè verso l’esterno dell’armadio. Individua pertanto il punto migliore nel lato interno del guardaroba segnando la posizione dei fori delle viti, trapanando e avvitando l’attaccapanni: potrà tornarti molto utile per appendere cravatte, sciarpe e foulard.

In commercio trovi dei sistemi già pronti per fruttare al meglio lo spazio interno di un guardaroba, di solito sono costituiti da barre inferiori per appendere gli indumenti più corti e barre superiori per appendere capi più lunghi come gli abiti e i pantaloni. Altri modelli già pronti da montare presentano invece, oltre alle barre appendiabiti, anche dei ripiani su cui adagiare golf, maglioni e t-shirt piegate.

Foto © ep stock - Fotolia.com

Appendi i cappelli al muro

Una soluzione più sbrigativa per appendere i cappelli, lasciandoli in bella mostra, è fissare alla parete dei grandi pomelli: ne esistono di varie forme, colori e materiali e, oltre ad avere una funzione pratica, rappresentano anche un elemento d’arredo poiché decorano una parete vuota.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI