Come curare l’orto e il giardino a febbraio: il calendario dei lavori

Guida Guida

Febbraio è il mese in cui le piante del giardino e dell’orto si preparano al risveglio primaverile: ecco le semine possibili da effettuare e le cure necessarie. 

Durante il mese di febbraio le piante del giardino e dell’orto iniziano a prepararsi alla primavera ed è dunque importante procedere con le giuste semine per garantire buoni raccolti futuri ed effettuare opportune potature per rinvigorire gli arbusti.

Bisogna innanzitutto praticare una profonda pulizia del giardino rimuovendo la vegetazione morta, le foglie secche, la pacciamatura ormai degradata e i rami rotti: si tratta di un’operazione indispensabile per lasciare spazio ai nuovi germogli.

Conviene approfittare delle giornate soleggiate per mettere a dimora nuovi arbusti e rosai oppure per realizzare un semenzaio di piante annuali o perenni come la lavanda, i papaveri, le verbene, le primule, le petunie, i garofani e le viole.

Le potature devono riguardare le rose, le siepi e alcune piante da fiore in modo da favorire lo sviluppo di nuovi germogli: fai attenzione però a non potare le piante che fioriscono a fine inverno, come la forsizia, e a non praticare potature sui rami che portano gemme altrimenti a primavera non vedrai alcuna fioritura.

Valuta l'eventualità di praticare sulle piante dei trattamenti antiparassitari e ricordati di arieggiare le serre nelle giornate particolarmente soleggiate per evitare che le piante soffrano per l’eccessivo divario tra le temperature diurne e quelle notturne.

Per quanto riguarda l’orto potrai raccogliere broccoli, barbabietole, carciofi, cavolfiori, cavoli, porri, verze, finocchi, ravanelli, spinaci, radicchio, indivia, prezzemolo e rucola.

Per la semina, purché si utilizzino semenzai o appositi teli per riparare i terreni dalle gelate, si può procedere a seminare basilico, carote, cipolle, scalogno, aglio, fagioli, lattuga, melanzane, peperoni, carciofi, piselli, barbabietole, pomodori, zucchine, sedano, ravanelli, rucola, porri e meloni.

Foto © tsach - Fotolia.com
 

Erbe aromatiche

A febbraio puoi raccogliere erbe aromatiche come la salvia e il rosmarino per usarle fresche oppure per lasciarle essiccare in modo da utilizzarle in seguito.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI