Come creare un giardino esotico

Guida Guida

Se vuoi ricreare nel tuo giardino un angolo esotico con piante e fiori che ti ricordino ambientazioni lontane ecco qualche consiglio da seguire. 

Se hai la fortuna di godere di un giardino e di abitare in una zona dal clima caldo puoi pensare di realizzare un giardino esotico, ricco di piante che normalmente caratterizzano altri paesaggi.

Per progettare un giardino esotico dovrai essere sicura di avere a disposizione di uno spazio abbondantemente soleggiato: la condizione ideale è sfruttare un pendio naturale, esposto a sud, o realizzare una gradinata rivolta in tale direzione.

A tale scopo serviranno rocce, sabbia e ghiaia di natura calcarea che andranno disposti su un terreno ben drenato indispensabile evitare qualsiasi ristagno di acqua responsabile dell'imputridimento delle radici.

Le piante che andrai a posizionare devono essere in grado di resistere al caldo e all’aridità quindi è meglio optare su esemplari che riescono a vivere con scarse precipitazioni e che amano il sole come le Crassulacee, le Gigliaceae, le Aizoaceae e le Cactaceae.

Quando vai a impiantare ogni esemplare cerca di mantenere una certa distanza perché le succulente sono specie vegetali che producono ramificazioni dirette in ogni senso.

Con “giardino esotico” non si intende però solo la scelta di piante che provengono da terre lontane perché l'effetto si può ottenere anche con piante indigene e che si possono trovare anche nei nostri paesaggi come la Portulaca grandiflora o le varie specie di Sansevieria e di Agave.

Invece di realizzare un giardino ispirato alle atmosfere sabbiose e aride delle oasi del deserto, puoi anche decidere di ispirarti agli ambienti umidi e rigogliosi delle foresta tropicale.

In tal caso ti conviene progettare, in una zona a mezz'ombra del giardino, uno stagno con una serie di rigagnoli circondati da felci, palme, papiri, calle, rampicanti come la Clematide o la Bouganville e piante epifite come le orchidee.

Foto © rootstocks - Fotolia.com

Amache e sdraio

Ricorda di aggiungere al tuo giardino esotico anche un’amaca e qualche sdraio per poter godere appieno del tuo angolo di verde.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI