Come pulire i mobili in bambu'

Guida Guida

I mobili in bambù, pratici e piacevoli elementi d’arredo, richiedono una cura e una pulizia particolare. 

Se ami un arredamento dalle atmosfere esotiche certamente avrai oggetti e mobili in bambù, un legno di grande impatto estetico ma anche funzionale che ben si adatta sia agli interni che agli arredi esterni da giardino.

Per mantenere il bambù sempre in ottime condizioni è necessario eseguire una pulizia specifica che non vada ad aggredire la patina e il colore, soprattutto se i mobili si trovano all’esterno e a contatto diretto con le condizioni atmosferiche.

Freddo, pioggia, raggi solari, polvere possono rendere opaco e spento il bambù che necessita quindi di essere pulito, rivitalizzato e lucidato.

Per una periodica manutenzione è sufficiente spolverare con uno straccio la superficie dei mobili usando magari anche una spazzola con setole morbide nei punti in cui la sporcizia tende ad accumularsi, soprattutto negli angoli e negli intrecci, e poi lavare il legno di bambù con una spugna morbida intrisa di acqua calda e sapone di Marsiglia.

Per pulire in modo approfondito il legno di bambù prova a lavarlo con dell’acqua calda saponata in cui hai sciolto un paio di cucchiai di sale grosso che svolge un effetto schiarente, risciacquando poi con acqua fredda.

Nel caso siano presenti incrostazioni di sporco ostinato ti conviene invece strofinare un panno intriso di acqua calda e bicarbonato lasciando agire il prodotto per qualche minuto prima di risciacquare.

Per eseguire un buon lavoro di lucidatura dei mobili in bambù senza sporcare poni sul pavimento e sotto i mobili, dei fogli di giornali e poi con un panno morbido applica dell’acqua tiepida a cui hai aggiunto del succo di limone.

Durante questa operazione evita di esporre i mobili alla luce diretta del sole perché il succo di limone seccherebbe subito: nei punti più opachi passa direttamente metà limone tagliato sfregando bene e vedrai che il bambù risulterà lucido.

Infine, per togliere poi la patina appiccicosa di limone passa il tutto con acqua tiepida e un panno morbido lasciando asciugare il mobile all’aria aperta ma comunque in una zona ombreggiata.

Foto © HamsterMan - Fotolia.com

Olio di lino e bambù

Un'altra tecnica lucidante consiste nel passare sull’intera struttura dei mobili in bambù dell’olio di lino, lasciarlo agire per qualche ora in modo che il legno possa assorbirlo e poi strofinare con un panno morbido di cotone.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI