Pesci rossi: 5 errori da evitare per farli vivere di più

Classifica Classifica

Per fare in modo che il proprio pesce rosso viva a lungo occorre evitare di commettere degli errori comuni: scopriamo di quali si tratta. 

Il pesce rosso è un animale molto longevo che può vivere per decenni se lo si alleva in maniera adeguata. Una dieta corretta e un ambiente ottimale sono condizioni indispensabili per assicurare lunga vita ai pesci rossi, ma ci sono anche passi falsi in cui è meglio non incappare.

Vediamo insieme quali sono gli errori che non bisogna commettere se si vuole fare vivere a lungo il proprio pesciolino.

5. Boccia di vetro

credit Back to the Blog

Non bisogna mai tenere un pesce rosso nella classica boccia di vetro, non solo perché la quantità d’acqua è insufficiente ma anche perché la forma della boccia non permette una corretta ossigenazione. Il pesce rosso deve viere in un acquario sufficientemente spazioso, meglio se di dimensione rettangolare, con a disposizione almeno 40 litri d’acqua.

4. Attenzione all’acqua

credit Scienze Fanpage

Non bisogna tenere il pesce rosso nell’acqua del rubinetto perché presenta elevate quantità di cloro che risulta dannoso per la sua salute. L’acqua in cui immergere il pesce rosso deve essere trattata con le appropriate sostanze declorinanti e inoltre deve avere una temperatura che si aggira intorno ai 22 °C.

3. Dimenticarsi di pulire l’acquario

credit Scienze Naturali

Il cambio dell'acqua totale o parziale va effettuato almeno una volta a settimana per evitare ristagni e per impedire che si creino agenti fungini e si formino larve di insetti che infesterebbero non solo l’acquario ma anche la casa. Anche gli eventuali oggetti ornamentali dell’acquario vanno puliti, evitando però di usare detersivi.

2. Convivenza con altri pesci

credit La Stampa

Pur essendo socievole, il pesce rosso è comunque un pesce delicato che può soffrire di infezioni quindi, quando si introducono nuovi pesci nell’acquario è bene essere certi che si tratti di esemplari sani. È consigliabile rispettare un periodo di quarantena mantenendo separati i pesci prima di farli stare insieme, in modo tale da scongiurare ogni eventuale contagio.

1. Mancanza di un coperchio

credit Familydea

Il pesce rosso è un discreto saltatore e può capitare che riesca a saltare oltre la superficie dell’acqua, atterrando fuori dall’acquario. Per questo motivo si consiglia di coprire la parte superiore dell’acquario con una rete che permetta il passaggio dell’aria ma che impedisca al pesce di fuoriuscire.

 

>>> LEGGI ANCHE: Quanto vive un pesce rosso?
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI