Come adottare animali esotici abbandonati

Guida Guida

Sapevi che anche gli animali esotici vengono abbandonati in gran numero? I loro proprietari non se ne vogliono più occupare! Scopri come adottarne uno.

Gli animali esotici hanno conquistato il cuore degli italiani. I conigli, in particolare, si piazzano stabilmente al terzo posto delle preferenze delle famiglie, dietro i soliti cani e gatti, ormai da diversi anni. Ma come spesso capita quando si tratta di relazioni tra animali ed esseri umani, l’amore per gli esotici è a termine.

L’abbandono estivo è un rischio anche per gli animali esotici

Anfibi, conigli, rettili, roditori, e perfino condividono con i loro colleghi a quattro zampe più famosi la triste esperienza dell’abbandono. Soprattutto d’estate, quando la calura e la voglia di fuggire da lavoro e problemi, fanno dimenticare ad alcuni che mesi o anni fa lo avevano scelto loro quello che ora è solo un “impiccio” sulla strada per le loro vacanze.

Trovare a chi lasciare un animale esotico o qualcuno che se ne occupi fintanto che siamo via è difficile. Forse ancora più che per cani e gatti. Ma non è una giustificazione valida per disfarsi di un amico che si fidava di noi.

Anche gli animali esotici infatti si affezionano, a modo loro, alle persone che li accudiscono e all’ambiente in cui vivono. L’abbandono è quindi un trauma per l’animale che spesso non sa come cavarsela in un ambiente che non è il suo.

Senza contare che abbandonare un animale esotico espone a gravi rischi anche l’ecosistema locale oltre ad essere un reato punito dalla Legge.

Volontari anche per gli animali esotici

Per fortuna c’è chi li ama davvero e si impegna per salvarne il più possibile.
L’Associazione Animali Esotici Onlus, primo chapter italiano di House Rabbit Society, l’organizzazione internazionale che si occupa di conigli in particolare, è impegnata  attivamente a prestare soccorso a tutti gli animali esotici recuperando quelli abbandonati di cui vengono a conoscenza, facendoli curare se sono feriti o malati e trovandogli infine una nuova famiglia capace di amarli senza scadenza.

Ogni anno i volontari dell’Associazione Animali Esotici Onlus recuperano su tutto il territorio italiano centinaia di conigli, e come essi cavie, piccoli roditori, rettili e anfibi, abbandonati per le strade o nei parchi, “dimenticati” dai veterinari o nelle pensioni o rifiutati con le scuse più disparate.

Adottare animali esotici è meglio

Ciò accade principalmente per l’ignoranza riguardo questi delicati animali, che nella maggior parte dei casi vengono acquistati incautamente da negozianti che non ne forniscono le corrette indicazioni per la gestione e la cura.

L’adozione è la scelta più etica se si vuole evitare il perpetuarsi di questo circolo vizioso: rivolgendosi ad associazioni come AAE Onlus si può avere infatti la garanzia di essere seguiti da persone di grande esperienza nel mondo degli animali esotici, il cui sostegno completa le cure obbligatorie da parte di veterinari esperti. E naturalmente adottare significa salvare un coniglio da morte certa, un dettaglio che l’istinto dell’animale conosce e di cui resterà grato per tutta la vita al suo nuovo padrone.

Conigli e “conigliette” per una campagna

Quest’anno, in occasione dei mesi più critici per gli abbandoni, AAE Onlus ha deciso di lanciare in collaborazione con Radiobau una campagna per diffondere la cultura dell’adozione di questi animali e per ribadire il concetto che nemmeno loro si possono abbandonare, semmai non fosse ancora sufficientemente chiaro.

Per realizzarla hanno pensato di puntare, in particolare, proprio sui conigli, per giocare sul simbolo della rivista su cui verrà lanciata: Playboy.

I volti noti dello spettacolo e dello sport italiani che hanno prestato la loro immagine per la campagna - il motociclista Marco Melandri, già da tempo sostenitore e adottante di AAE Onlus; l’attrice, scrittrice e showgirl amante degli animali Melania Dalla Costa, il Dj Ringo, sempre in prima linea contro l’abbandono degli animali; la cantante internazionale Victoria Hyde, e il giornalista e gastronomo di larga fama Edoardo Raspelli (foto) - si sono così divertiti a interpretare l’ambivalenza del termine “coniglietta”, solitamente utilizzato per definire le provocanti ragazze immortalate sul celebre mensile che qui viene inteso invece in senso letterale, per comprendere il messaggio della campagna di AAE Onlus:

"la coniglietta (o il coniglietto) si adotta, non si compra!"

Se volete un animale esotico pensatici bene! E se alla fine capite che è la scelta giusta per voi (e per l’animale) rivolgetevi a un’Associazione e adottate uno dei loro trovatelli.

Per ulteriori informazioni:
Animali Esotici Onlus

http://www.aaeconigli.it
http://www.facebook.com/AAE.conigli
http://www.facebook.com/AAE.cavie.onlus
http://www.facebook.com/AAE.piccoli.roditori

Photo credits: AAE onlus

Esotici tra noi

L'aumento del numero di animali esotici nelle famiglie italiane va di pari passo con l'aumento degli abbandoni che li riguardano. Non comprare animali esotici: adottane uno abbandonato!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI