Le malattie più comuni del maine coon: sintomi e cura

Guida Guida

Gatto dalla tempra molto resistente, il Maine Coon di rado tende ad ammalarsi ma può comunque essere soggetto ad alcune patologie, vediamo di quali si tratta. 

Il Maine Coon, nella maggior parte dei casi, è un gatto dalla buona salute, molto forte e robusto. Tuttavia, anche questa razza felina può soffrire di alcune malattie che, se trascurate, possono risultare pericolose. Per quanto riguarda le malattie genetiche, il Maine Coon può essere soggetto a cardiomiopatia ipertrofica (HCM), rene policistico (PKD), displasia dell’anca e artrosi precoce.

La cardiomiopatia ipertrofica (HCM) provoca attacchi di cuore e trombosi determinando dunque la morte improvvisa del gatto. Questa malattia genetica è dovuta a un ispessimento del cuore, nella parte sinistra, che ne comporta una minore elasticità e può anche indurre un soffio al cuore. Tra i sintomi vi sono difficoltà respiratorie e battito cardiaco anormale: è quindi importante che sia diagnosticata il prima possibile per essere tenuta sotto controllo.

Anche la malattia renale policistica (PKD) è ereditaria, ma a differenza della HCM e può essere riscontrata nei cuccioli fin dalla nascita. Entrambi i reni sono caratterizzati da cisti che, man mano che il gatto cresce, aumentano di volume diventando sempre più pericolose determinando un’insufficienza renale.

I gatti che ne sono affetti presentano un pelo più opaco del solito, una tendenza a bere più spesso del normale, un minore appetito, una considerevole perdita di peso, vari episodi di vomito e sangue nell’urina.

Una volta che la PKD si è manifestata, non si può curare, ma comunque si può tenere sotto controllo con trattamenti farmacologici.

Il MaineCoon può essere anche colpito da displasia dell’anca, una malattia che di solito colpisce più i cani che i gatti.

La displasia dell’anca comporta un’anomalia nelle articolazione che riguardano la testa del femore, la quale non si inserisce perfettamente nella cavità articolare causando danni alla cartilagine circostante.

La displasia dell’anca, insieme ad altri fattori come l’obesità, può causare nel Maine Coon anche un’artrosi precoce, cioè una malattia degenerativa delle articolazioni che tuttavia può essere mantenuta sotto controllo con una cura regolare e visite veterinarie periodiche.

Oltre a queste malattie tipiche del Maine Coon perché trasmissibili per via ereditaria vi sono altre patologie che si contraggono per via virale e che dunque colpiscono non solo questa felina razza in particolare ma in generale tutti i mici.

E’ il caso ad esempio della leucemia felina, del virus dell’immunodeficienza felina, della toxoplasmosi, della rabbia, della peritonite infettiva, della gastroenterite virale e di tante altre ancora.

>>>> LEGGI ANCHE
I colori del gatto Maine Coon
Maine Coon: prezzi, alimentazione e cura
Le 5 caratteristiche fondamentali del Maine Coon

Foto DeMilked

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI