Il Cane da Montagna dei Pirenei, protagonista del film Belle & Sebastien

Guida Guida

Esce anche nelle sale italiane il film di Nicolas Vanier Belle & Sebastien: un'occasione per conoscere più da vicino il Cane da Montagna dei Pirenei

“Belle & Sebastien” il film di Nicolas Vanier, da poco uscito nelle sale italiane e che in Francia ha incassato ben 30 milioni di euro, sta riscuotendo sempre più successo proprio per il fascino e la bellezza del suo protagonista, il Cane da Montagna dei Pirenei.

Il cane Belle appartiene ad una razza dalle origini antiche posta a difesa del gregge sui monti Pirenei

Secondo gli esperti, già nel XIV secolo, in questa regione montuosa esistevano dei cani con caratteristiche simili all’attuale Cane da montagna.
Il Cane da Montagna dei Pirenei, noto anche con il nome tradizionale di Patou, è un cane di grande taglia, di forte struttura, dalla muscolatura molto imponente, dal portamento elegante e dall’andatura molto sciolta nonostante la mole.

Gli esemplari maschi possono raggiungere un'altezza di 80 cm e un peso di 60 kg mentre le femmine arrivano ad un'altezza di 72 cm e a un peso di 45 kg

Questa razza di cane presenta un pelo molto lungo, soffice, fitto, in prevalenza di colore bianco o bianco con macchie grigie oppure giallo pallido o arancio sulla testa, intorno alle orecchie e alla radice della coda.

Selezionato proprio per effettuare la guardia alle greggi, il Cane da Montagna presenta un carattere coraggioso, indipendente e impavido: è molto legato al padrone e agli altri membri della famiglia, con cui ricerca un rapporto paritario, basato sul rispetto e la fiducia reciproca.

E' un animale che difende molto il proprio territorio tenendo sempre a bada gli estranei e dimostrandosi fortemente dominante con gli altri cani.

Essendo un cane molto resistente è abituato a dormire all’aperto: è opportuno mettergli a disposizione un grande spazio esterno per stimolare la sua propensione alla guardia.

Non necessita di particolari cure se non un’alimentazione sana, abbondante e ricca di proteine e una cura del pelo che va di tanto in tanto spazzolato onde prevenire il formarsi di nodi soprattutto dietro le orecchie dove tendono ad annidarsi maggiormente i parassiti.

Il Cane da Montagna dei Pirenei è molto longevo e matura sia psichicamente che fisicamente verso i quattro anni per cui, se appare magro nei primi due tre anni non bisogna allarmarsi perché significa che non ha ancora completato lo sviluppo.

Nella foto una scena del film Belle & Sebastien

Cane e Pastore

Il Cane da montagna dei Pirenei ha il compito di difendere il gregge e non va confuso con il Pastore dei Pirenei, il cane che è invece incaricato di condurre il gregge. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI