Ricette con i lampascioni: lampascioni sott’olio

Guida Guida

Per antipasti, primi e secondi: un bulbo simile alla cipolla che cresce spontaneo e vi farà innamorare. Provate i lampascioni sott’olio!

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CategoriaCategoria: Antipasti
  • CucinaCucina: italiana
  • PorzioniPorzioni: 6
  • Tempo totaleTempo totale: 60 min

Il lampascione, conosciuto anche come cipolla selvatica, è un bulbo simile alla cipolla, caratterizzato da un sapore amarognolo e tradizionalmente utilizzato nella cucina pugliese, calabra e lucana.

I lampascioni crescono spontaneamente nei terreni incolti. Per poterli raccogliere bisogna aspettare 4 o 5 anni: per questo motivo non hanno un prezzo molto economico, ma vale davvero la pena provarli

I lampascioni hanno anche notevoli proprietà benefiche: sono ricchi di fibre e contribuiscono ad abbassare grassi e zuccheri nel sangue. Inoltre sono ipocalorici: 100 grammi di prodotto equivalgono ad appena 30 calorie.

Preparati sott’olio, i lampascioni diventano un goloso antipasto o un contorno da associare a primi e secondi piatti. Ecco come si preparano.

 

Ingredienti:
  • 1 chilo di lampascioni 

  • 500 ml di aceto di vino bianco
  • 500 ml di acqua 

  • sale grosso q.b 

  • prezzemolo o mentuccia (facoltativi) 

  • olio extravergine d'oliva pugliese

Procedimento

  • Pulite bene i lampascioni: eliminate la terra, tagliate le piccole radici e la punta e sfogliateli come le cipolle, fino a scoprire la parte fresca
  • Con un coltellino da cucina praticate un’incisione a croce alla base di ogni lampascione e metteteli poi in ammollo per 24 ore, in modo che perdano il sapore amarognolo (se l’acqua diventa troppo scura, cambiatela)
  • Scolate i lampascioni
  • In una pentola versate l’acqua, l’aceto e una presa di sale grosso e portate a bollore
  • Versate i lampascioni, abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 30 minuti, finché si saranno inteneriti
  • Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire nell’acqua di cottura
  • Scolate i lampascioni e poi stendeteli su un canovaccio dove li lascerete asciugare completamente
  • Disponete i lampascioni in uno o due barattoli precedentemente sterilizzati e copriteli con l’olio extravergine di oliva
  • Arricchite, se volete, con qualche foglia di prezzemolo o di mentuccia
  • Chiudete ermeticamente il barattolo con il suo coperchio.

Foto: © Dario Lo Presti - Fotolia.com

>>>LEGGI ANCHE: Puntarelle alla romana: la ricetta perfetta

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI