Come si prepara il tè matcha

Video Video

Chef e food blogger
Arnalda Gourmet
Verde intenso e particolarmente saporito: ecco come si prepara il tè matcha, ricco di gusto e proprietà benefiche.

Il matcha è un tè verde molto particolare. Prima di scoprire come prepararlo, cerchiamo di scoprirne segreti e caratteristiche.

Di origine giapponese, il matcha è un tè verde molto pregiato: le foglie, raccolte a mano, vengono poi sminuzzate fino a farle diventare una finissima polvere.

Alla vista il tè matcha appare verde brillante e al tatto sembra di aver a che fare una particolare farina: utilizzato come base del tè, il matcha è anche perfetto da utilizzare in ricette di pasticceria, sia per il suo sapore dolce-amaro che per le sue proprietà coloranti.

Nel paese del Sol Levante, la preparazione del matcha è legata a cerimonie antichissime, intrise di forte simbolismo.

Ma come preparare questo è a casa? Partiamo innanzitutto dagli attrezzi necessari allo scopo, evidenziati nell'immagine qui sotto.

Tra gli strumenti necessari troviamo il Chasen, un frustino in legno di bambù che serve per mescolare il tè.

Preparazione

  • Riscaldare l'acqua ad una temperatura di massimo 65°
  • Prendere un cucchiaino scarso di matcha e porlo in una ciotolina
  • Aggiungere poca acqua alla polvere
  • Mischiare con li chasen, facendo un movimento a forma di 8, cercando di eliminare i grumi
  • Velocizzare il movimento del chasen, così da produrre una leggera schiuma
  • Aggiungere, poco a poco, il resto dell'acqua e continuare a mescolare
  • Il matcha è pronto

Il consiglio in più
Il tè matcha non deve essere zuccherato e non deve essere bevuto con il latte: per smorzarne il sapore amarognolo è possibile gustare, prima di berlo, un dolcetto giapponese.

CREDITS

Autore - regia - montaggio

Claudio Lucca

Line producer
Michele Rossi

Assistente di produzione
Claudiu Rednic

Chef 
Arnalda Gourmet

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI