Come fare la conserva di melanzane sott'olio

Guida Guida

Continuiamo a dedicare le nostre ricette alle conserve e vediamo come si prepara facilmente in casa una conserva di melanzane sott’olio, ricca di sapore e di profumi.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Preparazioni di base
  • CucinaCucina: italiana
  • CotturaCottura: pentola o forno
  • Vegetarianovegetariana
  • Senza glutineSenza glutine

Le melanzane, come le zucchine, sono una delle verdure piu’ versatili da utilizzare in cucina.

Ottime per qualsiasi ricetta, a fette, a listelli o a spicchi si conservano benissimo sott’olio e diventano una scorta insostituibile durante l’anno.

Melanzane una scorta di sapore per tutto l’anno

 

Per preparare la conserva di melanzane come per tutte le conserve e le confetture, occorre munirsi di barattoli con la chiusura ermetica, perfettamente puliti e sterilizzati, etichette adesive.

Attenzione al botulino

Un’attenzione particolare va posta in tutti i preparati in olio, perché come sappiamo sono a rischio di formazione di batteri, ma uno in particolare è piu’ pericoloso degli altri : il botulino.

Con alcune accortezze possiamo stare abbastanza tranquille, ma se notate la formazione di piccole muffe o se i barattoli non sono perfettamente chiusi, buttate senza esitazioni e non consumatele.

 

Ingredienti:
  • 1 kg di melanzane
  • 1 litro d’acqua
  • 500 ml di vino secco
  • 500 ml di aceto di vino o di mele
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo e basilico
  • origano in polvere
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale grosso

Attrezzi: Pentola alta grande, pentola bassa grande, barattoli di vetro, etichette adesive

Procedimento:

  • Lavate bene le melanzane. Tagliatele della forma che preferite: a listelli, a fette, a tocchetti.
  • Disponetele in uno scolapasta, copritele di sale grosso e lasciatele a cedere l’amaro coperte da un piatto e un peso sopra, per l’intera mattinata.
  • Riprendete le melanzane, sciacquatele bene sotto il getto dell’acqua, strizzatele delicatamente.
  • A  questo punto potete procedere in due modi: grigliare le melanzane in forno e poi metterle nell’aceto, oppure cuocerle direttamente in acqua e aceto.
  • In entrambi i casi mettete l’acqua, il vino e l’aceto in una pentola bassa e portate ad ebollizione. Quando inizia a bollire unite le melanzane e mescolate delicatamente.
  • Fate cuocere per 5 minuti poi togliete dalla pentola e disponete su un telo pulitissimo. Lasciate coperte con un altro telo ad asciugare per qualche ora.
  • Trascorso il tempo disponete le melanzane nei barattoli intervallando basilico, prezzemolo, origano e pezzetti d’aglio. Premete bene gli strati e sull’ultimo mettete ancora una foglia di basilico, un ciuffo di prezzemolo e un pezzettino d’aglio.
  • Versate olio abbondante fino a coprire completamente. Chiudete i barattoli ermeticamente. Disponete i barattoli in una pentola alta riempita d’acqua per 2/3 e fate bollire per circa 25/30 minuti.
  • Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente i barattoli nella pentola.
  • Quando saranno freddi toglieteli, asciugateli e attaccate le etichette con gli ingredienti e la data di preparazione.
  • Conservate i barattoli in un luogo fresco, asciutto e al buio.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI