La ginecologa risponde: pillola del giorno dopo e obiettori di coscienza. Cosa fare?

Video Video
I medici obiettori di coscienza si oppongono alle pratiche di contraccezione post-coitale e interruzione della gravidanza, scopriamo come comportarsi

A domanda... Risposta!

Purtroppo in Italia non è previsto che durante una guardia medica ad esempio un medico obiettore abbia affiancato un medico non obiettore. Quindi quando abbiamo bisogno di interventi come la richiesta della pillola del giorno dopo in cui ci troviamo davanti un obiettore non possiamo farci niente, dobbiamo rivolgerci in un’altra sede, o da un altro medico, o da un ginecologo privato o trovare in un consultorio un’altra figura professionale perché in Italia non è previsto che coesistano le due figure, non per forza, non obbligatoriamente.

CREDITS

Operatori
Maurizio Poletti
Claudio Lucca

Montaggio
Giulia Cosma

Produzione
Caterina Sacchi

Esperta
Dott. Barbara Bonazzi, ginecologa

Si ringrazia
CED – Centro Educazione Demografica, via Amedei 13 – Milano www.consultorioced.it 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI