Svezzamento: 5 cibi da introdurre in estate

Classifica Classifica

L'estate offre anche ai più piccoli preziosi alimenti: ecco su quali puntare durante lo svezzamento.

Alle prese con lo svezzamento del tuo bambino durante l'estate? Niente paura: anche la stagione calda offre anche ai bambini dei preziosi e gustosissimi alimenti che si possono introdurre questa fase tanto delicata e importante. 

Un esempio è senza dubbio la frutta di stagione: pesche e le albicocche, per esempio, sono ricche di vitamine e di sali minerali.

L'importante, naturalmente, è chiedere sempre un consiglio al pediatra e prestare attenzione ad eventuali reazioni del bambino.

Capita infatti che anche frutta e verdura, possano scatenare reazioni allergiche che è meglio tenere sotto controllo: l'ideale, dunque, è inziare con dei piccoli assaggi e osservare eventuali sintomi così da sapersi regolare al meglio.

Ecco allora 5 cibi da introdurre in estate, durante lo svezzamento, a seconda dell'età dei bimbi.

5. Albicocche

albicocche

A partire dagli 8 mesi è possibile proporre ai bambibi l'albicocca, un frutto richissimo di vitamine, come la C e la A, oltre che di sali minerali come potassio, sodio, fosforo e ferro. Le albicocche sono fondamentali per la crescita e proteggono la salute di ossa e denti.

4. Fagiolini

fagiolini

I fagiolini sono un ottimo ingrediente per preparare gustose ricette per lo svezzamento. Si tratta, infatti, di ortaggi poveri di calorie ma ricchi di acqua e fibre. Possono essere introdotti durante lo svezzamento a partire dall'8° mese e sono ideali in caso di stitichezza, proposti sotto forma di saporite creme.

3. Pesche

Oltre alle albicocche, anche le pesche sono un frutto estivo prezioso perché rappresentano un'ottima fonte di vitamine, acqua e sali minerali, indispensabili per reintegrare i liquidi. Non solo, le pesche aiutano anche a salvaguardare il sistema immunitario. Quando introdurle? A partire dai 10 mesi e sempre prestando attenzione ad eventuali fenomeni allergici.

2. Pomodori

L'ortaggio estivo per eccellenza, soprattutto nella dieta mediterranea, è sicuramente il pomodoro, ricco di acqua, fibre e sali minerali. Si può introdurre a partire dal 10° mese, privato di buccia e semi e magari sotto forma di gustoso sughetto per condire la sua prima pastina.

1. Pesce

Chi è al mare, dove può essere più facile trovarlo fresco, può introdurre nello svezzamento anche il pesce come branzino o orata. Si tratta infatti di alimenti ricchi di proteine nobili e sostanze fondamentali per lo sviluppo, anche del cervello. Quando proporlo? A partire dal 10° mese, utilizzando prima la cottura al vapore e poi frullandolo adeguatamente.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI