Gioco dama: le regole principali

Guida Guida

Il gioco dama è uno dei più famosi e praticati nel mondo: vediamo quali sono le principali regole di questo gioco a due. 

La dama è un gioco che presenta diverse varianti: nel mondo ne esistono diversi tipi perché i vari Paesi hanno sviluppato un proprio sistema di gioco.

Nel nostro paese si gioca a dama italiana, a dama inglese ma anche a dama internazionale, che viene giocata in paesi come la Francia e l'Olanda e nel resto del mondo.

Gli elementi comuni nel gioco dama sono una damiera, suddivisa in caselle chiare e scure, su cui vengono spostate le pedine in modo da catturare i pezzi avversari.

Nella dama italiana la damiera è formata da 64 caselle (32 bianche e 32 scure) mentre le pedine sono 24 (12 bianche e 12 nere), mentre nella dama internazionale la damiera si compone di 100 caselle alternate per colore.

I giocatori sono sempre solo due, disposti uno di fronte all'altro ed effettuano, alternativamente, una mossa per volta: le pedine sono disposte sulle prime tre righe di caselle scure poste sul proprio lato della damiera. La scelta del colore tra i giocatori si effettua per sorteggio e inizia a giocare sempre per primo il giocatore bianco.

dama

Il movimento delle pedine

Le pedine vengono mosse sempre in avanti, una casella per volta, passando sulle caselle scure: quando raggiungono la base avversaria diventano "dama", cioè quando si sovrappone un pezzo su un altro dello stesso colore.
La pedina divenuta dama si può muovere sia in avanti che indietro, sempre di una casella per volta e sempre passando sulle caselle scure.

Le regole di presa

Con “presa” si intende la cattura del pezzo avversario e si tratta di un’operazione obbligatoria. Quando una pedina, muovendosi, incontra una pedina di colore diverso che ha una casella libera dietro, la cattura o la mangia sovrapponendosi e occupando la casella libera. La pedina, che non può prendere le dame, può mangiare solo in avanti e può catturare da una a tre pedine con una sola presa.

Fine della partita

La partita di dama viene vinta quando uno dei due giocatori riesce a prendere tutti i pezzi dell’avversario oppure quando l'avversario abbandona perché si trova in stato di inferiorità.
Una partita di dama si conclude con una parità quando nessuno dei due giocatori riesce a prendere tutti i pezzi del proprio avversario.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI