ƒ Vivere senza soldi: la storia di Anna, Lucio e Gaia - DeAbyDay.tv

Vivere senza soldi: la storia di Anna, Lucio e Gaia

Notizia Notizia

Si può vivere e viaggiare senza soldi? Be', quasi: lo dimostra la storia di questa famiglia che ha viaggiato per sei mesi con soli 600 euro 

Vivere senza soldi: la storia di Anna, Lucio e Gaia

Dopo otto ore al giorno passate al lavoro, le ore di scuola e baby sitter, ogni famiglia si prepara a condividere un po' di intimità a cena. Ma spesso, causa la stanchezza e le mille preoccupazioni - il mutuo, le bollette - la discussione diventa noiosa e ripetitiva. Anna e Lucio hanno deciso di rompere questa routine e disimparare la religione del comfort, scegliendo un altro tipo di vita.

Da questa frustrazione è nato un viaggio durato 6 mesi, costruito con 600 euro, baratto, condivisione e tanta curiosità.

Da quel viaggio è stato tratto il documentario "Unlearning"."La nostra famiglia ha viaggiato per 6 mesi quasi senza soldi (abbiamo speso 600 euro in tre), senza macchina e con una bambina di 5 anni", racconta Anna Pollio, una vita trascorsa tra marketing e pubblicità. "Abbiamo utilizzato i viaggi condivisi, scambio lavoro, couchsurfing. Ora siamo tornati a casa e lo abbiamo raccontato in un documentario".

Lucio Basadonne, marito di Anna e papà di Gaia, si è sempre occupato di regia ed è stato lui a girare "Unlearning" che, oltre ad essere un documentario, è anche un invito gentile alla disobbedienza, una proposta per tutte le famiglie stanche della propria vita ripetitiva. Invece di chiedersi se un'altra vita è possibile, anche quando si è già in pensione, basta provarci (o farsi aiutare nel creare un piano di fuga).

L'obiettivo finale era far conoscere l'esistenza di economie alternative, adatte anche a una famiglia con una bambina piccola, nuovi modi di viaggiare, conoscere o semplicemente vivere più a misura d'uomo. "Come noi ci sono altre "famiglie in viaggio" che abbiamo scoperto in community e forum online. Cercheremo di incontrarle per dar voce anche alle loro storie", hanno raccontato i viaggiatori green.

Anna e Lucio hanno appena prodotto un nuovo documentario, "Figli della libertà", per cui hanno lanciato un crowdfunding. Si tratta del racconto di un percorso che racconta un'educazione alternativa, fuori dagli schemi, senza compiti o voti o materie, che sposa i principi dell'home schooling

Qui di seguito il trailer di Unlearning. Buona visione!

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI