iPhone 6 mania: in Australia il primo della fila lascia cadere lo smartphone appena acquistato

Guida Guida

Il peggior incubo di ogni utente Apple: vedere andare in pezzi il proprio oggetto del desiderio dopo una lunghissima fila davanti al negozio durata ore e ore.

Ormai l'ossessione di alcuni utenti Apple per ogni nuovo prodotto distribuito dall'azienda informatica è cosa nota a tutti coloro che si intendono un po' di hi-tech.

Si tratta di una mania che, per quanto giustificata dal design e dalle caratteristiche innovative dei dispositivi proposti dalla casa di Cupertino, spesso diventa ridicola o preoccupante, a seconda dei casi.

Uno dei tanti esempi di questo fanatismo lo si può ritrovare nelle lunghissime file che si formano davanti ai negozi ogni volta che viene messo in vendita una nuova versione di un prodotto simbolo della Apple.

Puntualmente lo stesso è successo dopo la presentazione dell'iPhone 6, ultimo aggiornamento della linea di smartphone corredati dalla famosa mela, ma in Australia per un affezionatissimo cliente c'è stato un contrattempo molto curioso.

A Perth il giovane Jack Cooksey ha trascorso buona parte della notte ad attendere l'apertura di un Apple store per comprare l'avveniristico cellulare, posizionandosi al primo posto della fila.

Intervistato da una televisione locale subito dopo l'acquisto, Cooksey ha voluto mostrare pieno d'orgoglio l'oggetto del suo desiderio, ma nell'aprire l'ostica confezione il preziosissimo iPhone (in Italia il prezzo minimo è di 729 euro) è finito per terra.

Il sangue nelle vene del ragazzo sarà ghiacciato all'istante, ma per fortuna lo smartphone non ha subito danni. “Merito della plastica di cui è rivestito”, ha ribato Cooksey con spirito aziendalista.

Nel frattempo la Apple dopo aver regalato agli utenti di iTunes l'ultimo album degli U2, Songs of Innocence, è dovuta correre ai ripari dopo le proteste di una parte dei suoi utenti.

Non tutti hanno gradito il dono, considerando “l'intrusione” nel profilo iCloud personale come una violazione della privacy: è stata quindi pubblicata una breve guida per cancellare il disco da iTunes, ricordando che il prossimo download della fatica degli U2 sarà però a pagamento.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI