Come affrontare il Natale con la dieta antiossidante depurativa

Guida Guida

Prima e dopo Natale può essere utile disintossicarsi. Scopri la dieta antiossidante depurativa!

Natale è il momento delle abbuffate.

Arrivare preparati è importante per non iniziare l'anno nuovo appesantiti da qualche chilo di troppo.

Il rischio è però anche un altro: intossicarsi di molecole poco salutari

Una dieta antiossidante e depurativa, da seguire prima e dopo Natale, può aiutare a proteggere la salute dagli eccessi alimentari delle feste

A consigliarla è il farmacista Rosario Porzio, esperto in medicina naturale, secondo cui i migliori alleati in questo periodo dell'anno sono la frutta e la verdura di colore rosso, blu e viola.

Il loro segreto sono proprio i pigmenti che le colorano.

Bioflavonoidi, polifenoli e antocianine, spiega Porzio, rendono questi alimenti di origine vegetale preziosi alleati della salute in grado di bloccare la crescita delle cellule tumorali e di ucciderle senza danneggiare le cellule sane, anzi, proteggendole grazie alle loro proprietà antiossidanti.

Per di più i polifenoli esercitano un'azione protettiva nei confronti del cuore, delle arterie e del cervello.

Un'alimentazione ricca di frutta e verdura rossa, blu e viola aiuta a contrastare gli effetti negativi degli eccessi alimentari, della sedentarietà, della carenza di sonno e dello stress che possono caratterizzare i giorni delle feste di Natale

Ecco la dieta antiossidante e depurativa proposta da Porzio.




  • A colazione: un frullato di frutti rossi, blue e viola (ad esempio uva, fragole, melagrana, mela rossa – rigorosamente con la buccia – mirtilli rossi e mirtilli blu) con fette biscottate o pane integrale e tè verde in quantità
  • Come spuntino: mezzo ananas o 2 yogurt ai frutti di bosco
  • A pranzo: un'insalata mista (radicchio rosso, lattuga e rucola con pomodoro, patate rosse, carote e mais rosso) con pesce al forno o legumi. Broccoli o cavolo bollito conditi con olio evo e limone
  • Come spuntino: un centrifugato di frutta mista colorata
  • A cena: riso integrale al pomodoro, asparagi, cavolo rosso e melanzane alla brace

Attenzione, però: per ottenere dei benefici, spiega l'esperto, ogni giorno è necessario assumere da 5 a 10 porzioni da 100 grammi di frutta e verdura.

Foto © viktoriya89 - Fotolia.com 

Attenzione ai problemi gastrointestinali

Chi soffre di problemi gastrointestinali deve chiedere consiglio al medico prima di introdurre quantità elevate di frutta e verdura nell'alimentazione quotidiana. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI