Gravidanza: sì al cioccolato per la salute della placenta

Guida Guida

Il cioccolato può promuovere la buona salute in gravidanza. Scopri il suo effetto benefico sulla placenta!

Il cioccolato, un tempo accusato più di nuocere che di far bene alla salute, sta vivendo un vero e proprio periodo di riscatto. Tutto merito del cacao: all’interno di questa polvere amara si nascondono molecole - in particolare i flavanoli - che possono esercitare effetti benefici su diversi aspetti della salute.

Secondo alcuni studi a trarre benefici da questo amato dolcetto potrebbero essere anche le donne in gravidanza e i bambini nel loro pancione.

Il cioccolato, infatti, migliorerebbe la funzionalità della placenta

Già in passato i flavanoli del cacao sono stati associati a benefici in termini di circolazione sanguigna.

Uno studio presentato ad Atalanta al convegno annuale 2016 della Society for Maternal-Fetal Medicine da un gruppo di ricercatori dell’Université Laval di Ville de Québec (Canada) si è concentrato in modo più specifico sui benefici del consumo di cioccolato in gravidanza.

Le 129 donne incinte coinvolte nello studio hanno mangiato per 12 giorni 30 grammi al giorno di cioccolato. Mentre, però, ad alcune partecipanti è stato prescritto del cioccolato a contenuto elevato di flavanoli, altre hanno consumato una variante a basso contenuto di questi fitonutrienti.

Le analisi condotte all’inizio e alla fine dello studio hanno svelato che l’assunzione di cioccolato era associata a un miglioramento del flusso di sangue a livello di utero e placenta e nel feto indipendentemente dalla quantità di flavanoli presenti nel dolce.

Questo studio”, ha spiegato Emmanuel Bujold, uno degli autori principali dello studio, “indica che il cioccolato potrebbe avere un impatto positivo sulla placenta e sulla crescita e sullo sviluppo del feto”.

Le deduzioni dei ricercatori non si fermano però qui. L’assenza di differenze negli effetti dell’assunzione dei due diversi tipi di cioccolato suggerisce infatti che non siano i flavanoli a migliorare la circolazione del sangue.

All’interno del cioccolato sembrano quindi nascondersi anche altre sostanze che potrebbero essere utili per proteggere la salute.

Foto © Kristin Gründler - Fotolia.com
Fonte: smfm newsroom  

Tutto il buono del cioccolato

Grazie al cacao il cioccolato protegge le cellule nervose, aumenta i livelli di serotonina (l’ormone del buonumore), fornisce una protezione antiossidante, difende l’elasticità dei vasi sanguigni e aiuta ad aumentare il colesterolo “buono”. Parola di scienza!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI