Come curarsi con la tangoterapia

Guida Guida

Il tango migliora l'equilibrio e aiuta a mantenersi efficienti. Anche i medici riconoscono il suo potere curativo

Nata in Argentina con il Congresso internazionale di Buenos Aires del 2008, la tangoterapia è stata introdotta anche in Italia come prassi di riabilitazione fisica per diverse malattie all’Ospedale San Giuseppe di Milano.

Ma quali sono i benefici della tangoterapia?

 

  • Il tango permette di acquisire migliore capacità di controllo dei movimenti che devono essere molto precisi e richiedono molta concentrazione psicologica e memoria per ricordare i passi e le sequenze. Insegna alle persone a sviluppare una maggiore consapevolezza del proprio corpo e una maggiore sicurezza fisica nel complesso
  • Attraverso la tangoterapia le persone con disturbi di movimento ed equilibrio (morbo di Parkinson o sclerosi multipla), spiegano gli esperti, acquisiscono fiducia e capacità di controllo maggiore nei movimenti
  • Tra le indicazioni mediche della tangoterapia ci sono le malattie del cuore e i problemi di respirazione. Per coloro che soffrono di questi disturbi, il tango è considerato una vera e propria forma di allenamento, in quanto è un ballo che richiede uno sforzo fisico intenso ma non eccessivo e riguarda tutti i distretti del corpo (muscoli, cuore, polmoni, colonna vertebrale).
  • Della tangoterapia è importante anche l’aspetto psicologico che influisce sulla salute dei pazienti. Innanzitutto, se svolta in ospedale, interrompe la routine quotidiana con un’attività piacevole e ludica; stimola le energie, la voglia di reagire e le lezioni sono divertenti.
  • Il contatto con il partner che nel tango è molto ravvicinato e intenso induce le persone a presentarsi alle lezioni curati, ben vestiti, profumati e questo, specie per i pazienti in ospedale, è molto benefico sul piano psicologico.

 

Photo credit: © poplasen- Fotolia.com

Va detto che durante le lezioni di tangoterapia in ospedale, è sempre presente un fisioterapista per verificare che i passi siano benefici

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI