Come fare se il flusso è troppo abbondante: le cure per l'ipermenorrea

Guida Guida

Molte donne lamentano dolori e la presenza di un flusso eccessivo. Ecco le possibili cause e le terapie più efficaci per curare l'ipermenorrea.

L’ipermenorrea è un disturbo che colpisce il 15-20% delle donne in età fertile ed è molto frequente fra i 30 e i 45 anni. Consiste in un aumento anomalo della quantità di flusso associato spesso a dolori molto forti.

Ecco come fare se si soffre di ipermenorrea

  • Le cause dell’ipermenorrea sono principalmente legate a squilibri ormonali, frequenti dopo la prima mestruazione o prima della menopausa, ma anche a fibromi uterini o a forme particolari di endometriosi.
  • Per capire l’origine di questo disturbo è necessaria una visita ginecologica
  • Generalmente tra i farmaci più efficaci troviamo i progestinici che sono ormoni di sintesi simili a quelli prodotti dalle ovaie
  • Se il disturbo è lieve si possono somministrare estro progestinici che combinano ormoni estrogeni e progesterone
  • Nei casi più gravi tramite farmaci si può bloccare del tutto la funzione ovarica per un determinato periodo di tempo
  • In alcuni casi può rendersi necessaria l’asportazione chirurgica dei miomi se sono molto grossi
  • La terapia progestinica può causare aumento di peso che a sua volta può essere limitato con pillole a basso dosaggio di drospirenone, un progestinico che non causa ritenzione idrica.

Leggete anche come combattere la sindrome premestruale con rimedi naturali

 

Photo Credit: © Ana Blazic Pavlovic - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI