ƒ Svelati gli effetti dell'Arnica montana: ecco come aiuta a guarire - DeAbyDay.tv

Svelati gli effetti dell'Arnica montana: ecco come aiuta a guarire

Notizia Notizia

L'Arnica montana è un rimedio naturale dall'efficacia provata. Scopri come aiuta a prendersi cura dei danni ai tessuti! 

Svelati gli effetti dell'Arnica montana: ecco come aiuta a guarire

Sarà capitato a molti di sentirsi consigliare l'Arnica montana come rimedio a dolori e contusioni di vario genere. In effetti si tratta di una delle indicazioni d'uso principali di questo rimedio naturale: il trattamento di traumi, lividi e, più in generale, danni ai tessuti.

L'Arnica montana è rinomata per le sue proprietà antinfiammatorie

I suoi meccanismi d'azione sono rimasti oscuri per lungo tempo. Ora, invece, studi scientifici svelano cosa si potrebbe nascondere alla base dei suoi benefici, fornendo allo stesso tempo delle prove della sua reale efficacia.

In base alle attuali conoscenze scientifiche, i principi attivi di questo rimedio naturale potrebbero ridurre il gonfiore, alleviare il dolore ed esercitare un'azione antibiotica. Per questo i suoi fiori vengono utilizzati per produrre rimedi da applicare sulla pelle per trattare dolori e gonfiori, punture di insetto e acne. Inoltre l'arnica può essere assunta per via orale per far fronte a problemi come mal di gola, dolori (ad esempio quelli associati a un intervento chirurgico o all'estrazione del dente del giudizio), flebite superficiale, lividi e punture d'insetto.

Studi preliminari suggeriscono che l'arnica, applicata sotto forma di gel, potrebbe davvero ridurre i sintomi dell'artrosi, migliorare la funzionalità di mani e ginocchia e ridurre il dolore associato a questa patologia. In altri casi, invece, le prove dell'efficacia dei prodotti a base di arnica non sembrano essere ancora sufficienti. Uno studio pubblicato sulla rivista PLoS One da un gruppo di ricercatori italiani coordinati da Paolo Bellavite, esperto del Dipartimento di Medicina dell'Università di Verona, ha però dimostrato che l'Arnica montana è efficace anche a bassi dosaggi, svelando anche i fenomeni attivati dall'utilizzo di questo diffuso rimedio naturale.

Grazie a una collaborazione con i ricercatori del Dipartimento di Biotecnologie dell'ateneo veronese e del Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze dell'Università di Milano-Bicocca, Bellavite e collaboratori hanno infatti scoperto che l'Arnica montana regola alcuni geni espressi in specifiche cellule del sistema immunitario coinvolte nella guarigione delle ferite, i macrofagi.

Per studiare l'effetto dell'arnica gli scienziati hanno condotto esperimenti su macrofagi umani cresciuti in laboratorio. E' stato così scoperto che questo rimedio naturale fa aumentare l'espressione di geni coinvolti nella produzione di sostanze che promuovono la crescita di nuovi vasi sanguigni e la risposta alle ferite, e non solo. Bellavite e collaboratori hanno infatti dimostrato anche che dosaggi di arnica più bassi sono efficaci, anche se il loro effetto è minore rispetto a quello di dosaggi più elevati. Infine, i ricercatori hanno dimostrato che l'arnica aiuta ad accelerare la riparazione di tagli in uno strato di cellule.

Presi nel loro insieme”, concludono i ricercatori, “i risultati di questo lavoro forniscono nuovi dettagli dell'azione dell'Arnica montana nella guarigione e nella riparazione dei tessuti”.

>>>> LEGGI ANCHE
I 5 impieghi curativi dell’arnica

Foto: © H. Brauer – Fotolia.com
Fonti: PLoS One; MedlinePlus

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI