Tè chai: tutte le proprietà e gli effetti benefici sul corpo

Guida Guida

Il tè chai è una bevanda stimolante che ha effetti benefici sul corpo. Scopriamo insieme le sue proprietà. 

Le origini del tè chai sono antichissime e risalgono alla tradizione indiana e al sistema di guarigione naturale Hindu (chiamato Ayurveda), che da secoli utilizza spezie ed erbe per curare il corpo. Questo tè speziato e aromatizzato è chiamato anche masala chai (o chaya). Chai, infatti, è la parola indiana che indica il tè, mentre masala vuole dire spezie.

Questa particolare varietà di tè ha funzione digestiva ed è ricca di spezie, ottime per la salute cardiovascolare.

Si tratta, inoltre, di una bevanda ayurvedica che allevia i dolori e i crampi mestruali, rafforzando al tempo stesso il sistema immunitario.

Ma non è tutto: il tè chai è anche un vero toccasana contro il raffreddore e l’influenza grazie agli ingredienti di cui è composto (zenzero, cannella, ginger, cardamomo, chiodi di garofano e pepe).

La presenza di cannella, inoltre, aiuta ad abbassare il livello della pressione sanguigna, controlla e regola il livello insulinico. Il ginger contrasta le problematiche a carico dello stomaco e del cuore. Lo zenzero ed il cardamomo, invece, sono antinfiammatori naturali.

I chiodi di garofano hanno proprietà antisettiche e aiutano a prevenire le malattie infettive causate da funghi e batteri. Il pepe, infine, ha proprietà antiossidanti.

Nella tradizione orientale, il tè chai viene bevuto molto spesso e in particolar modo durante il pomeriggio. È una bevanda che può essere consumata assoluta o accompagnata dal latte, così da smorzarne in parte il sapore leggermente aspro.

Come preparare il tè chai o masala chai
Il masala chai va lasciato in infusione per qualche minuto a fuoco lento o spento. È una bevanda che da secoli viene preparata sempre con una base di tè nero, un insieme di spezie e una leggera aggiunta di dolcificante (zucchero o miele a seconda dei gusti personali).

Può anche essere stemperato col latte vaccino, di soia o di riso e, una volta preparato, può essere consumato sia caldo che freddo.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI