Come salvaguardare la salute dei piedi

Guida Guida

Per prevenire problemi ai piedi è utile seguire alcune regole fondamentali. Ecco come fare per avere piedi sani

Dita a martello, unghie incarnite, calli, alluce valgo, verruche e piede piatto: secondo l’ultimo congresso dell’AIP (Associazione Italiana Podologi), sette persone anziane su dieci soffrono di problemi ai piedi che non solo causano dolore ma spesso impediscono di camminare.

Per salvaguardare la salute dei nostri piedi è bene seguire alcune semplici regole:

 

  • E’ importante indossare calzature non troppo strette ma che si adattino perfettamente al proprio piede
  • Le donne dovrebbero limitare l’uso dei tacchi alti e delle zeppe
  • Le calze,meglio se di cotone, non devono comprimere troppo il piede o la gamba
  • I tessuti sintetici non lasciano traspirare abbastanza la pelle, meglio evitarli
  • Non andrebbero portate le stesse scarpe per oltre due giorni consecutivi
  • E’ meglio acquistare un paio di scarpe nuove durante le ore pomeridiane perché il piede è più affaticato e gonfio. In questo caso si sceglierà una misura più comoda adatta a tutta la giornata. Leggete anche come prevenire e curare i piedi gonfi
  • Le scarpe da ginnastica riducono la traspirazione del piede, per questo motivo andrebbero usate solo nelle ore dedicate all’attività fisica.
  • Camminare è un ottimo esercizio per il piede, soprattutto per le persone anziane
  • E’ utile ispezionare i piedi ogni giorno per verificare se ci sono ferite, callosità, rossori e macerazioni
  • E' fondamentale curare l’igiene quotidiana: meglio acqua tiepida e sapone neutro.
  • L’umidità favorisce le infezioni per questo è importante asciugare bene
  • Si sconsiglia di eliminare calli con strumenti improvvisati perché potrebbero peggiorare la situazione o ledere la cute sana attorno
  • Evitare di tagliare troppo corte  le unghie o in diagonale ai lati perché il rischio che crescano incarnite è alto
  • Nei bambini è importante controllare che non ci siano punti di maggiore usura della scarpa (segno di possibili difetti di andatura o postura)
  • E’ utile sottoporsi ad una visita podologica periodicamente

Fonte: Corriere.it

Le persone diabetiche dovrebbero indossare scarpe comode, con tomaia in cuoio o tela e senza cuciture interne; meglio se le calzature hanno le suole ammortizzate.
Preferire calze soffici, non troppo sottili e prive di cuciture per evitare la comparsa di vesciche o lesioni.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI