Come curare le scottature lievi della pelle con i rimedi naturali

Guida Guida

Le scottature lievi possono essere curate con i rimedi naturali. Scopri le soluzioni più affidabili per evitare che le ustioni lascino cicatrici sulla pelle!

Prima o poi può capitare a chiunque di avere a che fare con delle lievi scottature della pelle.

Quando si tratta di ustioni di primo grado o di bruciature di secondo grado di piccole dimensioni anche dei semplici rimedi naturali possono aiutare ad alleviare il bruciore e a curare le scottature senza che si formino delle cicatrici

Non tutte le soluzioni fai-da-te sono però efficaci nello stesso modo.

Ecco quali sono i migliori rimedi naturali contro le scottature lievi

  • Il miele. Con tutta probabilità l'unico rimedio fai-da-te la cui efficacia abbia ricevuto una conferma scientifica è il miele. Dotato di proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, questa sostanza può aiutare a sterilizzare l'area della pelle ustionata e promuoverne la guarigione. Non solo, il miele aiuta anche a ridurre il dolore e riduce la probabilità che si formino cicatrici. Alcuni studi hanno addirittura dimostrato che la sua rapidità di azione è maggiore rispetto a quella delle tradizionali creme o garze contenenti antibiotici. Per sfruttarne i benefici è sufficiente spalmarlo sull'area ustionata
  • L'aloe. Il suo gel è utilizzato come medicinale ormai da migliaia di anni. L'impiego principale è quello per curare le scottature solari, ma esistono prove secondo cui si tratterebbe di un rimedio utile anche in caso di ustioni più gravi, nel cui caso aiuterebbe a ridurre il dolore e il gonfiore e a velocizzare il processo di guarigione. Inoltre grazie alle sue proprietà idratanti il gel di aloe dona sollievo alla pelle seccata dalle scottature. Tuttavia secondi alcuni studi non aiuterebbe a contrastare l'eventuale presenza di batteri a livello delle aree ustionate. I più scettici sostengono addirittura che l'applicazione dell'aloe potrebbe addirittura ostacolare la guarigione.
  • L'olio di lavanda. Anni di utilizzo popolare sembrano indicare che oltre ad essere utile contro la pelle secca riduce il dolore causato dalle scottature e la formazione di cicatrici. Per di più è stato dimostrato che quest'olio è dotato di proprietà antibatteriche. In genere viene utilizzato applicandone due o tre gocce sull'area ustionata.
  • L'aceto. Oltre ad avere proprietà antibatteriche e astringenti, aiuta a ridurre il dolore. Per trattare ustioni lievi basta diluirlo al 50% con acqua e usarlo per tamponare gentilmente l'area interessata con un panno pulito.

Foto: © Piotr Marcinski - Fotolia.com
Fonte: Medical Daily

Attenzione al fai-da-te

Alcuni rimedi fai-da-te utilizzati in caso di ustioni, come il burro e l'albume, sono poco affidabili e possono favorire la comparsa di infezioni. Non solo, se le bruciature sono più gravi rispetto a un'ustione di primo grado è meglio evitare di curarsi da sé e chiedere consiglio a un esperto.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI