Infarto: così il divorzio minaccia il cuore delle donne

Guida Guida

Il rischio di infarto è maggiore per le donne che hanno affrontato almeno un divorzio. Ecco cosa hanno scoperto gli esperti riguardo salute e divorzio.

Il divorzio è una grande fonte di stress.

Anche chi è convinto che divorziare sia stata una scelta giusta sicuramente ha dovuto affrontare un periodo di “lutto” durante il quale la salute psicofisica è stata messa a dura prova.

Per di più in alcuni casi le conseguenze di un divorzio possono trascinarsi per anni, esponendo la salute a nuovi rischi.

Ad essere particolarmente in pericolo sembrano essere le donne.

Dopo un divorzio il cuore delle donne corre un maggior rischio di infarto

A svelarlo è uno studio pubblicato su Circulation: Cardiovascular Quality and Outcomes secondo cui:

  • le donne che affrontano un divorzio hanno una probabilità superiore del 24% di avere un infarto rispetto a quelle sposate e mai divorziate
  • le donne che divorziano almeno due volte hanno una probabilità superiore del 77% di avere un infarto rispetto a quelle sposate e mai divorziate
  • le donne risposate hanno una probabilità superiore del 35% di avere un infarto rispetto a quelle sposate e mai divorziate

Risposarsi non è quindi la soluzione, o almeno non lo è per le donne.

Nel caso degli uomini, infatti, un nuovo matrimonio può porre rimedio alla situazione, e la probabilità di avere un infarto rispetto a chi si sposa e rimaner sposato o divorzia e si risposa è superiore del 30% fra chi ha divorziato due o più volte.

Le ragioni alla base di questi effetti non sono noti.

Matthew Dupre, primo autore dello studio, ha spiegato che fra le ipotesi più diffuse c'è quella secondo cui dopo un divorzio le donne debbano affrontare più difficoltà economiche e più stress emotivo rispetto agli uomini.

Più in generale, a mettere in pericolo il cuore potrebbero essere gli effetti diretti dello stress oppure le conseguenze di comportamenti poco salutari scatenati dal divorzio.

Capita, ad esempio, che dopo la fine di un matrimonio si prenda l'iniziativa assolutamente sconsigliabile di iniziare a fumare.

Oltre a non risolvere nessun problema, scelte di questo tipo mettono in pericolo la salute cardiovascolare, mentre ricerche come questa suggeriscono che quello che si dovrebbe fare dopo un divorzio è esattamente il contrario: prendersi cura del proprio cuore.

Foto © detailblick - Fotolia.com
Fonte: Reuters 

Non solo infarto

L'infarto non è l'unico rischio corso dalla salute di chi divorzia. Altri studi hanno ad esempio svelato che divorziare porta ad aumenti della pressione pericolosi per cuore e arterie. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI