Sale in cucina, erbe e spezie aiutano a ridurlo

Guida Guida

Quando il sale è troppo diventa pericoloso per la salute. Scopri come ridurlo usando erbe e spezie!

Un'alimentazione ricca di sale mette in serio pericolo la salute. Infatti il sodio presente nel comune sale da cucina può aumentare la pressione sanguigna, ma non solo.

Esagerare con il sale aumenta il rischio di scompenso cardiaco, ictus, disturbi renali, tumore allo stomaco e osteoporosi

Purtroppo ridurre la quantità di sodio assunta con gli alimenti non è semplice. Il sale è presente un po' ovunque, dai prodotti da forno ai cibi conservati, motivo per cui evitarne il consumo può risultare difficile.

Per di più nella cucina occidentale moderna si è radicata la tendenza ad aggiungerne molto nella preparazione delle pietanze e scegliere di eliminarlo dalle ricette può dare la sensazione di mangiare cibo insapore. Di conseguenza, ogni buona intenzione di ridurne il consumo può facilmente andare in fumo.

Come fare per evitare che accada?

Oggi un nuovo studio presentato a un convegno dell'American Heart Association svela che sostituire il sale con erbe e spezie aiuta a ridurne l'uso in cucina

I suoi autori, guidati dall'esperta dell'Università della California di San Diego Cheryl Anderson, hanno coinvolto 55 volontari in un programma di riduzione dell'assunzione di sodio in due fasi:

  • Nelle prime 4 settimane tutti i partecipanti hanno ricevuto dai ricercatori tutto il cibo e le bevande che potevano consumare, in modo da ridurre il loro consumo di sodio. Al termine di questa prima fase i livelli di assunzione giornaliera di sodio si sono dimezzati
  • Durante altre 20 settimane ai volontari è stato chiesto di ridurre autonomamente l'assunzione di sodio, ma mentre a metà dei partecipanti è stata lasciata totale libertà, all'altra metà è stato chiesto di farlo sostituendo il sale con erbe e spezie, mostrando loro anche come modificare le ricette. In entrambi i gruppi è stato registrato un aumento dell'assunzione di sodio rispetto alla prima fase, ma utilizzando erbe e spezie in cucina il consumo è risultato inferiore di 966 mg al giorno

C'è bisogno di un approccio di salute pubblica mirato a consentire ai consumatori di seguire uno stile alimentare con meno sale”, ha commentato Anderson. “Questa strategia basata sull'educazione e su alternative al sodio gustose potrebbe essere una soluzione”.


Foto: @ larryjh1234 - Flickr
Fonte: Medical News Today

Quali ingredienti al posto del sale?

Le erbe e le spezie che possono essere utilizzate per insaporire il cibo al posto del sale sono molte. Tra quelle proposte da Cheryl Anderson ci sono il pepe nero e quello affumicato, la polvere di aglio e quella di cipolla, l'estratto di caffè e quello di ciliegia, la paprika affumicata e il succo di lime

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI