Come eliminare la pancetta per l'estate: consigli utili

Guida Guida

Esercizio, alimentazione, buone abitudini: cosa è davvero utile per eliminare (per sempre) la pancetta? Ecco tutti i consigli fitness.  

Ossessionate dalla pancetta e dai rotolini sui fianchi? 

A parte il fatto che la pancetta è, in molto, dovuta alla costituzione fisica di ciascuna, per il resto si tratta di mettere in pratica poche, semplici abitudini. Tanto semplici che spesso e volentieri... Ce ne dimentichiamo!!

L'abbinata alimentazione bilanciata + giusta dose di fitness è la soluzione per liberarsi del grasso su pancia e fianchi.

Iniziamo allora a parlare sul serio di come eliminare (per sempre) la pancetta.

PUNTO DI PARTENZA: eliminare la pancetta. Perché?

Cominciamo con il dire che eliminare la pancetta è un dovere verso voi stesse, e vi spieghiamo perché.
Il grasso addominale è del tipo bianco: si annida tra gli organi ed è capace di provocare seri danni di salute.
Questo grasso, chiamato "grasso viscerale", favorisce la produzione di ormoni come il cortisolo e di sostanze infiammatorie chiamate citoxine, che influiscono sulla produzione di insulina.

  • RISULTATO: avere tanto grasso accumulato in vita è peggio che essere un po' sovrappeso, ma in maniera ben distribuita. Il grasso sull'addome è una delle prime cause di diabete di tipo 2 e disturbi del cuore.

PUNTO PRIMO: eliminare la pancetta muovendosi

Fare movimento è il segreto primo e principale per eliminare il grasso in eccesso. Il grasso viscerale, in particolare, si elimina facilmente con l'esercizio aerobico.
Consumate calorie correndo, andando in bicicletta e nuotando per alzare il ritmo del cuore.

  • Di media, per un consumo calorico sostanziale, si dovrebbe correre almeno 10 chilometri a settimana.

PUNTO SECONDO: eliminare la pancetta mangiando bene

Le proteinesono essenziali in un'alimentazione che nutre i muscoli e riduce la massa grassa.
Il corpo, man mano che si cresce, produce più insulina, perché i muscoli e le cellule di grasso non rispondono in maniera adeguata.

  • L'insulina è responsabile dell'accumulo di grasso, in particolare intorno al punto vita. Una dieta ricca di proteine protegge dalla resistenza all'insulina: la proporzione ottimale dovrebbe essere 30% proteine, 40% carboidrati, 30% grassi.

Aumentate la quantità di polinsaturi: ne sono ricchi cibi come noci, semi e pesce.
Consumate cibi ricchi di acido acetico. Uno studio del 2009 del Journal of Agricultural and Food chemistry ha scoperto che una dieta ricca di grassi e di acido acetico permette di ridurre del 10% il grasso corporeo, perché tale acido attiva la disgregazione dei grassi. Bastano due cucchiaini di aceto (il migliore è quello di mele).
Infine, assumete fibre: aumentare l'apporto di fibre di circa 10 grammi al giorno - ovvero due piccole mele, una tazza di fagiolini - secondo gli studi permette di diminuire, nel tempo, il grasso viscerale.

PUNTO TERZO: eliminare la pancetta facendo yoga

Fate yoga: aiuta a diminuire i livelli dell'ormone dello stress, il cortisolo, che è fortemente collegato con il grasso addominale.
Fare yoga aiuta infatti il rilassamento grazie a esercizi legati al respiro profondo che, nel contempo, aiutano ad allungare i muscoli, ad aumentare la massa muscolare e ad attivare il metabolismo.

PUNTO QUARTO: eliminare la pancetta… Dormendo!

Dormire 4-5 ore per notte non soltanto vi renderà stanche e irritabili a lungo andare, ma favorisce l'accumulo di grasso addominale. Anche perché, se si è molto stanche, si tende a mangiucchiare più spesso per ripristinare l'attenzione.

  • Dormite almeno 7-8 ore per notte e cercate di non invertire la tendenza nel weekend. Un sonno "caotico" rende il lavoro del vostro "orologio interno" più faticoso..e anche questo causa un accumulo di grasso viscerale.


PUNTO QUINTO: bevete, bevete ….e bevete (anche il tè verde)

Il tè verde è famoso per i suoi antiossidanti, chiamati catechine, e si stima che aiuti anche a perdere il grasso addominale, quando abbinato all'esercizio fisico naturalmente. Due o tre tazze al giorno sono sufficienti.

Ricordate, quindi, che alla base di tutto c'è il movimento e lo sport, che, abbinato a un'alimentazione corretta, favorisce lo smaltimento della ciccia in eccesso Provare per credere….

Foto © beccarra - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI