Come fare yoga sulla tavola da surf

Guida Guida

L'ultima tendenza estiva è praticare yoga su una tavola da surf, circondate dalla calma e dalla bellezza del mare….vi va di provare?

Noto come SUP (Stand up paddleboard) yoga, lo yoga da fare su una tavola da surf è impegnativo e richiede concentrazione e forza muscolare. È quasi come camminare sull'acqua…

La tavola da surf è abbastanza larga e lunga per fungere da "tappetino" per fare gli esercizi; inoltre è resistente a sufficienza, per poter sopportare una persona che vi si allena sopra.

Anche le più semplici posizioni yoga diventano complicate se fatte sulla superficie instabile del mare: per iniziare, si fanno delle prove sulla sabbia, per cominciare a familiarizzare con questo attrezzo sportivo.

Ogni posizione yoga nello Stand up Paddleboard Yoga viene rallentata, poiché è più difficile mantenere l'equilibrio.
 

  • Prima di approcciare questa disciplina ovviamente bisogna aver praticato yoga prima e bisogna saper nuotare.
  • La lezione inizia con uno stretching di riscaldamento sulla spiaggia: saluto al sole per esempio.
  • In seguito si procede in acqua con la tavola: la si tiene accanto a sé, camminando in acqua, cominciando a riscaldare i muscoli e poi si inziano le pose.
  • Si conclude con la meditazione e la posizione Savasana.


Fare paddleboard yoga è faticoso ma è un buon modo per energizzare e trasformare la pratica sportiva aggiungendo l'elemento dell'acqua, che favorisce più impegno del core.

Non si può certo ambire alla perfezione perché in ogni momento un'onda può cambiare l'equilibrio e…ci si ritrova in acqua!

IL BELLO DELLO YOGA SULLA TAVOLA DA SURF

  • Fare yoga sulla tavola da surf è divertente: la novità quando ci si allena è sempre positiva perché stimola la mente, e i muscoli in modo diverso dal solito. Mixare diverse discpiline riduce la noia, diminuisce il rischio di infortuni.
  • Yoga in acqua fa bene al corpo: visto che la tavola è instabile, dovete usare il core per stare in equilibrio. Tutta la sezione centrale del corpo deve lavorare per tenere il corpo sulla tavola senza cadere. Si lavora molto intensamente, focalizzandosi sul movimento.
  • È uno sport di una bellezza rara, poiché si fa in acqua, al mare, con il sole e il profumo dell'acqua anziché chiusi in una palestra. Praticato all'esterno, lo yoga è come l'unione tra natura, uomo e universo.
  • Lo yoga sulla tavola da surf è anche rilassante, aiuta a calmare e migliora il respiro: sentire il rumore del mare aiuta il rilassamento e a focalizzarsi sul respiro.

Un'esperienza yoga unica, che unisce alla pratica sportiva la bellezza dell'ambiente naturale in cui ci si trova introducendo calma e rilassamento.

Foto Credit: LULULEMON

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI