Come tenersi in forma con lo sport sulla neve: ciaspole e slittino

Guida Guida

Chi non è capace di sciare o non ama farlo, può praticare altre attività sulla neve per muoversi e tenersi in forma! Ecco come fare sport con ciaspole e slittino.

Le piste invernali oltre al divertimento offrono tantissime possibilità per tenersi in forma, dallo sci allo snowboard, ma non solo. Non tutti amano infatti le discese d'alta quota: c'è chi preferisce attività a bassa quota e a minore intensità!

Ciaspole, slittino, bob, snowkite permettono di mantenersi in forma divertendosi!

Fare attività fisica in montagna stimola il corpo a produrre più globuli rossi, un meccanismo causato dalla carenza di ossigeno. I globuli rossi compensano questa carenza cedendo più ossigeno ai muscoli che lavorano meglio: l’effetto positivo si protrae fino a dieci giorni dopo il soggiorno in alta quota.

Vediamo insieme quali sono gli sport "alternativi" allo sci, per stare in forma all'aria aperta in montagna e, perché no, divertendosi!

FARE SPORT SULLA NEVE

Ciaspole. Le ciaspolate hanno effetti positivi non solo sul fisico ma anche sulla mente. Passeggiare con le ciaspole ai piedi, anche senza un obiettivo prefissato, permette di godere appieno del paesaggio circostante e di provare una sensazione di benessere dovuta alla produzione di endorfine che queste passeggiate favoriscono.

  • Camminare sulla neve può essere faticoso ma permette di tonificare tutti i muscoli delle gambe e dei glutei in maniera uniforme. Le ciaspolate sono utili anche per rinforzare gli addominali, le spalle e le braccia che lavorano con le racchette per accompagnarsi nella camminata.
  • La ciaspolata è un’attività adatta a tutti senza particolari controindicazioni. Meglio prendere qualche lezione, tuttavia, se non si è mai praticato questa attività perché può essere intensa e faticosa.
  • Durante le ciaspolate, specie su percorsi lunghi e isolati, è importante portare sempre con sé l’Artva (uno strumento da tenere sopra la maglietta intima che serve per essere localizzati in caso di valanga), una pala e una sonda. È bene portare inoltre con sé uno zaino con dentro barrette energetiche e acqua.

Slittino. Manovrare uno slittino impegna i muscoli di tutto il corpo. Gli addominali sono quelli maggiormente sollecitati e in misura leggermente minore si attivano anche i muscoli di bacino, gambe, spalle e collo.

  • Andare sullo slittino è un’attività adrenalinica, che trasmette forti emozioni dovute alla velocità. Secondo gli esperti, può aiutare a insegnare a prendere decisioni in tempi brevi.
  • Lo slittino non è un’attività che espone a particolari rischi di infortuni muscolari; il pericolo maggiore deriva dalla possibilità di ribaltarsi.
  • È una disciplina non adatta a chi non ha una buona prontezza di riflessi.
  • Meglio arrivare sulle piste preparati dopo aver allenato soprattutto gli addominali!

Continuate a leggere come tenersi in forma con bob e snowkite! Leggete qui!

La carenza di ossigeno, unita al freddo, sottopone il cuore a sforzi superiori alla norma anche quando si pratica un’attività sportiva. Si consiglia di non superare i 1000-1500 metri di altitudine per chi soffre di problemi cardiaci.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI