Nordic walking. Allenamento

Video Video
Camminare fa bene. L'allenamento per il Nordic Walking. Passo spinta, squat, affondi: le tecniche per allenarsi e migliorare la coordinazione divertendosi.

Il consiglio di www.salewa.it per lei




MAREE SW W VST:
Gilet Stormwall sportivo, resistente all'acqua e al vento, con inserti altamente traspiranti sul retro, 2 tasche laterali e 1 tasca pettorale, polsini elastici e regolazione in vita.


ALPAGO DST W REG PANT: Funzionale pantalone invernale dal taglio dritto, in caldo Durastretch con interno felpato, 2 tasche frontali e 1 tasca posteriore. Ottima vestibilità grazie alle ginocchia preformate. Disponibile anche nella versione larga e lunga.

Hai bisogno di

 

  • bastoncini da nordic walking
  • scarpe comode da corsa
  • abbigliamento tecnico
  • marsupio (piccolo zainetto solo nel caso di lunghe escursioni)
  • guanti da nordic walking

Step by step
Per aumentare d’intensità l’allenamento di nordic walking si possono aggiungere alcuni esercizi caratteristici e divertenti, atti a sensibilizzare e migliorare la coordinazione.
Si tratta di attività, però, indicate solo a chi vuole raggiungere un livello di allenamento sportivo e sconsigliati a chi non ha una buona forma fisica o soffre di disturbi articolari.

Prima e dopo

  1. Prima di allenarsi, si consiglia di riscaldare i muscoli con esercizi di preparazione muscolare.
  2. Alla fine dell’allenamento è bene eseguire esercizi di stretching.

Allenamento

  1. Le tecniche da inserire nel proprio allenamento sono le seguenti.
  2. Tecnica di salita e di discesa: quando la pendenza aumenta, procedere con il passo alternato, spingendo con i bastoncini da dietro; in discesa, se la pendenza non è eccessiva, spingere con i bastoncini ed eventualmente eseguire piccoli passi.
  3. Passo spinta: camminare con un passo simile al “passo spinta” dello sci di fondo, agevolato da un movimento alternato tra braccia e gambe attraverso l’utilizzo parallelo dei bastoncini.
  4. Balzi alternati: balzare in avanti, compiendo una spinta verso l’alto e aiutandosi con i bastoncini alternati.
  5. Balzi con affondo laterale: spingere verso l’alto in direzione laterale, pur procedendo in avanti; il movimento delle braccia è parallelo.
  6. Balzi con affondo laterale e spinta simultanea: balzare con spinta in avanti, gambe parallele, cadendo lateralmente.
  7. Balzi a piedi pari in avanzamento: avanzare a balzi laterali, poggiandosi sui bastoni e piegando lateralmente le gambe.
  8. Piegamenti sulle braccia: mantenere busto eretto, gambe dritte e divaricate ed eseguire le flessioni poggiando sui bastoncini posizionati in avanti.
  9. Squat: eseguire grandi affondi, piegando una gamba in avanti fino quasi a toccare terra con l’altro ginocchio.
  10. Squat e ritorno con spinta delle braccia: eseguire gli affondi piegati e, sulla posizione di ritorno, piegare e raccogliere le braccia, mentre su quella di affondo allungarle e allargarle.
PER SAPERNE DI PIÙ
  • Il nordic walking è tradizionalmente diviso in tre livelli: benessere, fitness e sport. Ognuno può quindi trovare il proprio stile e praticare gli esercizi più adatti alla propria forma fisica. 
CREDITS

Autore
Michela Mozzanica

Regia
Michela Mozzanica

Producer
Michela Mozzanica
Silvia Pezzulo

Interpreti
Tiina Arrankoski
Giacinto Tomaselli

Operatori
Angelo Camba
Michela Mozzanica

Montaggio
Michela Mozzanica
Fabrizio Parisi per Studio Effe

Esperto
Tiina Arrankoski, international coach nordic walking ANWI – Associazione Nordic Walking Italia e INWA - International Nordic Walking Federation

Giacinto Tomaselli, nordic walking master instructor ANWI – Associazione Nordic Walking Italia e accompagnatore di media montagna Associazione La montagna incantata (Milano)

In redazione
Laura Mauceri
Burak Ortahamamcilar
Giulia Vacchina

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI