Come fare l'amore per la prima volta

Guida Guida

Hai paura di non sapere come fare l'amore per la prima volta? Respira, tranquillizzati e leggi queste righe: l'unica cosa che non devi avere è paura.

Iniziamo con il dirti quello che difficilmente ti sentirai dire da qualcuno: non esiste una guida su come fare l'amore per la prima volta. Non è un gesto che impari a fare imitandolo (magari guardando un video) o un qualcosa per il quale ti possiamo dire "ehi, questo è il modo più giusto su come fare l'amore bene". La prima volta può sembrare qualcosa di molto spaventoso. Rilassati: non lo è affatto.

Fare l'amore per la prima volta: tutto quello che devi fare è sentirti pronta e avere la certezza che la persona che sta dall'altro lato sia quella più giusta per te in quel preciso momento.

Il resto verrà da sé.

Ricorda che ci siamo passati tutte quante e che se provi le sensazioni che hai letto sopra, non avrai bisogno di nessun amica o lezione che ti spieghi come fare l'amore per la prima volta. Se ti senti comunque insicura e impacciata, qui trovi qualche suggerimento.

via GIPHY

Come fare l'amore per la prima volta: qualche consiglio

Se questa è la tua prima volta in assoluto, intanto un abbraccio virtuale: sappiamo benissimo come ti senti e i mille dubbi che ti frullano per la testa. La prima cosa da fare è questa: rilassati e non sentirti sotto pressione. Fare l'amore è l'atto più naturale del mondo e lo scoprirai sempre di più strada facendo.

Qui trovi alcuni consigli da mettere in pratica, senza ansie o preoccupazioni:

  • i preliminari (baci, carezze, contatto fisico con ogni parte dei vostri corpi) sono importantissimi prima di arrivare alla penetrazione vera e propria: ti aiuteranno ad essere lubrificata e a non provare dolore durante il rapporto
  • se non ti senti perfettamente lubrificata, non esitare a umidificarti con la saliva o con l'aiuto di un lubrificante (ne vendono tantissimi tipi!)
  • Di posizioni per fare l'amore ne esistono moltissime. Possiamo però consigliarti di non osare posizioni complicatissime, ma parti dalle più semplici. Tu sdraiata e lui sopra di te, o viceversa
  • se alla fine del rapporto hai un leggero sanguinamento, non devi inorridire o spaventarti. Tutto nella norma: è dovuto alla rottura dell'imene, una membrana che ricopre l'orifizio della vulva. Non preoccuparti: non ti farà male
  • non dimenticare di usare delle precauzioni. Sei libera di scegliere il contraccettivo che preferisci, dal preservativo (che ti protegge da tutte le malattie sessualmente trasmissibili) alla pillola (da usare sotto la prescrizione di un medico).

Ora non ti resta che vivere il momento: e che sia meraviglioso proprio come te!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI