Quanto è importante fidarsi in amore

Guida Guida

Se non ti fidi non ti affidi: ecco perché la fiducia è essenziale per costruire un rapporto profondo con il tuo partner

Anche tu hai avuto le tue fregature in amore. Ognuna di noi ci è passata: abbiamo tutte dato fiducia e abbia tutte avuto una delusione per averla riposta alla persona sbagliata. Fa parte della storia di ognuna: nessuna ha avuto la fortuna di incontrare sempre le persone giuste.

Per questo è normale che ora tu abbia un po’ di diffidenza nel fidarti dell’altro: hai paura di essere nuovamente ferita e sei diventata più cauta.

Vuoi dare fiducia solo a chi la meriterà, o per lo meno il proposito è questo. Il punto è che non potrai mai sapere chi si merita la tua fiducia fino a quando non gliela concedi.

In amore la fiducia è essenziale: non si tratta di mettere alla prova l’altro ma di sperimentarsi insieme a lui.

La fiducia nel rapporto attraversa più fasi e livelli di profondità. All’inizio si manifesta come apertura e interesse manifesto: dici a lui che ti piace, che senti qualcosa quando lo hai accanto e che ti rende felice. Poi, una volta instaurata una relazione di coppia, la fiducia diventa anche capacità di ascolto e assenza del bisogno di avere sempre e comunque spiegazioni da parte dell’altro.

Quando non ti fidi di qualcuno, non sei sicura dei sentimenti che prova per te. E, di conseguenza, neanche della tua capacità di percepire l’amore altrui.

Concedere fiducia non è qualcosa di logico e razionale: è un gesto d’amore, che sei portata a fare quando ti metti nelle mani dell’altro. E apri a lui le tue. Quando ti fidi, ti affidi e allora inizia la fase più matura e completa dell’amore.

>>>LEGGI ANCHE:
Come riacquistare fiducia nell'altro dopo un tradimento
Amore e fobie: che differenza c'è tra sensazioni e paure?

Foto @ nuvolanevicata | Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI