Feng Shui camera da letto: i colori

Guida Guida

L’antica disciplina cinese del Feng Shui impartisce regole e principi anche nell’uso dei colori in camera da letto. 

In fase di ristrutturazione della casa, il Feng Shui può aiutare nell’arredare un po’ tutte le stanze e quindi anche la camera da letto.

La camera da letto è la zona della casa in cui ci si sente più vulnerabili perché è quello in cui ci si abbandona al sonno e al riposo: per tale ragione il Feng Shui suggerisce alcune regole fondamentali da seguire per assicurarsi un riposo di qualità.

  • Il Feng Shui in camera da letto

Il Feng Shui consiglia di scegliere la stanza della casa che risulta più protetta e lontana dall’ingresso.

Infatti la vicinanza alla porta di ingresso può innescare problemi di invasione della privacy oltre a sensazioni di mancanza di sicurezza e problemi di sonno disturbato che si ripercuotono sulla salute e sull’umore.

LEGGI ANCHE: Come arredare l'ingresso secondo le regole del Feng Shui

Sempre per gli stessi motivi risulta importante scegliere la migliore posizione del letto all’interno della stanza.

Il letto deve trovarsi all’angolo opposto rispetto alla porta d’ingresso, possibilmente orientato ad est e con la testiera contro la parete.

  • Feng Shui camera da letto: la scelta cromatica

Secondo il Feng Shui in camera da letto vanno preferiti i colori caldi in quanto aiutano a rilassarsi, mentre vanno evitati quelli freddi, che comportano un alto dispendio di energia per il corpo.

In particolare andrebbero utilizzati i colori che ricordano la carnagione umana e quindi tutti quelli che fanno pensare alla protezione fornita dell’abbraccio materno.

Sono consigliate pertanto tutte le tinte che vanno dal rosa cipria al bianco avorio passando per i toni dolci del cioccolato e del caramello.

  • Feng Shui camera da letto: i materiali

Per il Feng shui in camera da letto vanno utilizzati solo materiali naturali come il legno, il vimini o il midollino e si devono evitare i materiali inorganici o dall’aspetto troppo duro e compatto, come il metallo o le plastiche.

Vanno inoltre evitati i materiali freddi sia alla vista che al tatto tipici delle superfici riflettenti come il vetro, il marmo ma anche il metallo lucido e la pietra lucidata.

Per quanto riguarda i tessuti, in camera da letto si devono preferire quelli morbidi e pesanti che favoriscono la distensione e ricordano la sensazione calda e avvolgente data da un abbraccio. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI