Come far convivere in casa il furetto con altri animali

Guida Guida

Ti sei mai chiesto se il furetto può convivere in casa con altri animali? Se per cani e gatti é possibile, per altri animali la convivenza è sconsigliabile. 

Ti piacerebbe prendere con te un furetto ma non sai se andrà d’accordo con il tuo cane o gatto?

Prima di portare a casa un furetto è bene sapere che la convivenza tra mustelidi e alcune altre specie animali può essere problematica se non addirittura pericolosa.

Ad esempio è vivamente sconsigliato prendere un furetto se a casa ci sono conigli, cavie e altri tipi di roditori e persino uccelli come pappagallini e canarini. Questi animali infatti sono le naturali prede dei mustelidi e dunque il furetto cercherà di cacciarli perché è nella sua natura.

Anche se dovessi organizzarti in modo da tenerli in gabbie, voliere o recinti ben separati, per loro la convivenza diverrebbe una sofferenza continua: per il furetto lo stress per non poter cacciare una potenziale preda sarebbe elevato e per i conigli o le cavie la paura di essere predati li porterebbe persino a morire di infarto.

La situazione cambia invece con cani e gatti: con i mici, i furetti possono diventare compagni di gioco meravigliosi anche se alcuni gatti li ignorano. Molto dipende dal carattere dei singoli animali: se infastidito dalla curiosità del furetto, il gatto semplicemente si allontana cercandosi un posto irraggiungibile come la sommità di un armadio.

Anche cani e furetti possono convivere pacificamente a patto però che il cane sia un soggetto tollerante, mansueto e ben educato: se invece il cane è di indole aggressiva e dimostra un forte istinto predatorio, oltre che una certa gelosia per i propri spazi o per il cibo, è bene evitare la convivenza.

Il furetto infatti è molto curioso e può risultare assai invadente: se il cane non accetta l’intrusione di un nuovo peloso, difficilmente riuscirai a farli diventare amici.

Se al contrario il cane è ben equilibrato ed educato, la convivenza sarà possibile: anche in questo caso però la fase iniziale d’integrazione dovrà essere monitorata e supervisionata costantemente perché è possibile che si verifichino momenti di tensione durante il gioco.

Non si dovrà mai abbassare la guardia quando è il momento della pappa, quando furetto e cane giocano e persino quando devono dormire: ciotola del cibo, pupazzetti e giochini di gomma e cuccia possono rivelarsi elementi che scatenano la gelosia e l’aggressività di un cane, anche del più pacifico, nei confronti del furetto.

Dunque prima di portare a casa un furetto valuta bene il carattere del tuo cane e del tuo gatto, mentre se hai un coniglio, un pappagallino o una cavia dovrai rinunciare per il bene di tutti.

>>>> LEGGI ANCHE
Come tenere un furetto in casa
Come pulire le orecchie al furetto
Le malattie tipiche del furetto: sintomi e cura
Come riconoscere le principali malattie del furetto

Foto © Couperfield - Fotolia.com 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI