Bellezza naturale: come usare il sapone di Aleppo per i capelli

Guida Guida

Per la cura e la bellezza dei capelli secchi e sfibrati il sapone di Aleppo, a base di olio di oliva e alloro, rappresenta un’ottima soluzione tutta naturale. 

Prodotto estetico a base di olio di oliva e alloro, il sapone di Aleppo è ideale per la cura della pelle sensibile, soprattutto quando irritata, ma è anche perfetto per l’igiene dei capelli.

I pregiati oli che compongono il sapone di Aleppo permettono non solo di pulire la pelle ammorbidendola, ma anche di cicatrizzare le ferite, le punture di insetti e le malattie delle pelle come psoriasi ed eczemi.

Inoltre il potere emolliente e disinfettante di questo sapone lo rende adatto alle pelli giovani e impure con sovraproduzione di sebo e acne, non a caso l’olio di alloro ha anche proprietà anti-fungine e antibatteriche.

Il sapone di Aleppo, se usato con costanza può aiutare a prevenire la caduta dei capelli: infatti questo cosmetico di antiche origini è ideale per pulire e disinfettare i capelli fragili, secchi o con problemi di forfora.

Pare proprio che in origine, il sapone di Aleppo sia nato con l’intento di contrastare i problemi dei capelli: la sua purezza e gli oli emollienti lo rendono adatto alla pulizia del cuoio capelluto senza eliminare in maniera aggressiva il film protettivo di rivestimento.

Il sapone di Aleppo risulta perfetto anche per chi ha i capelli spenti e per coloro che si ritrovano la chioma un po’ sfibrata dopo tante tinture: usato con costanza, questo cosmetico svolge un’azione rigenerante e lucidante sui capelli che acquistano nuovamente tono e vigore.

Si può usare in purezza il sapone di Aleppo, nella sua versione solida, oppure acquistare le versioni liquide che però risultano meno concentrate e più diluite: gli shampoo e i balsami a base di sapone di Aleppo presenti in commercio, per mantenersi a lungo, vengono addizionate con conservanti e quindi risultano meno pure delle varianti solide.

In base alle esigenze dei propri capelli bisogna capire quale versione si preferisce comprare, cioè prediligere il sapone solido, che forse può risultare un po’ meno pratico da utilizzare e a cui noi occidentali siamo poco avvezzi, oppure il sapone liquido che però è meno puro.

In entrambi i casi occorre sempre ricordarsi di risciacquare abbondantemente i capelli per rimuovere qualsiasi residuo di sapone.

foto © mallmo - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI